fbpx

Quando correre è un equilibrio di… pancia

Lungi dall’essere un organismo vivente a sé stante, l’essere umano vive in simbiosi con miliardi di batteri e altri microrganismi. La densità massima di questa popolazione si verifica nel tratto intestinale, dove si stima che vivano 100 miliardi di microrganismi, che costituiscono nel loro insieme la flora intestinale, oggi meglio nota come microbiota intestinale.

Il numero di cellule microbiche che albergano nell’intestino supera di 10 volte quello delle cellule che compongono l’intero corpo umano. I geni, 150 volte più numerosi rispetto a quelli presenti nella totalità del nostro organismo, consentono alle cellule dell’intestino di svolgere un’enorme attività metabolica. La parte finale dell’apparato digerente contiene migliaia di miliardi di batteri che vivono in simbiosi e comprendere il rapporto tra ciò che mangiamo, i livelli di attività fisica e la ricchezza dei microbiota è essenziale per mantenersi in buona salute.

Attraverso uno studio condotto presso l’Università di Cork, in Irlanda – ne parliamo su Correre di settembre – rivela come l’esercizio fisico rappresenti un fattore chiave nel rapporto tra microbiota, immunità e metabolismo, e la dieta svolge un ruolo importante in questo senso. Il movimento rappresenta per l’uomo il principale segnale di attivazione metabolica ma anche un modo per aumentare la biodiversità del nostro microbiota.

Articoli correlati

Amnesia glutea: è ora di svegliare il sedere!

Amnesia glutea: sedentarietà ma non solo Come riconoscere la sindrome del sedere morto Esercizi per riattivare i glutei Svegliamo i muscoli del sedere Amnesia glutea. Ne avete mai sentito parlare? No, non si tratta dell’ennesima indicazione di come tonificare i glutei in vista della bella stagione. Parliamo invece di una vera e propria patologia conosciuta […]

Dolore al tendine d’Achille: prevenire e curare l’usura

Il tendine d’Achille nella corsa, ovvero uno dei punti più delicati e a rischio di lesioni e dolore del nostro piede. Quali sono le cause di infortunio? Ecco quando e come intervenire. Dolore al tendine d’Achille: che cosa è successo? La forma del calcagno Corsa e dolore al tendine d’Achille: quando non rimane che operarsi […]

Corsa e mal di schiena: quali strategie di prevenzione?

Il mal di schiena è uno dei problemi più frequenti sia per i sedentari che per gli sportivi amatoriali e agonistici. Anche chi corre è spesso soggetto a dolori lombari invalidanti. Ma qual è il legame tra corsa e mal di schiena? E quando i sintomi devono iniziare a preoccupare? Scopriamolo insieme all’ortopedico degli sportivi […]

Angelini: quanti danni in un anno senza sport

Il Prof. Fabrizio Angelini lancia il grido d’allarme in particolar modo sui giovani, in questo lunghissimo anno di pandemia da Covid19 privati dell’aspetto socializzante e preventivo dello sport “Ci svegliamo al mattino credendo di aver fatto un brutto sogno, invece siamo costretti a trascorrere quasi tutta la giornata seduti. Siamo diventati delle “sedie animate”: non […]