fbpx

PUMA salta in alto con Gianmarco Tamberi

PUMA salta in alto con Gianmarco Tamberi

22 Marzo, 2018

Firmata una partnership a lungo termine tra PUMA e Gianmarco Tamberi, uno dei più apprezzati atleti italiani.

L’altista italiano, campione mondiale indoor a Portland 2016 e campione europeo ad Amsterdam 2016, detentore del record nazionale sia outdoor che indoor, si aggiunge così al portfolio di campioni partner del brand più veloce del mondo. Tamberi non è solo una leggenda dello sport ma è anche un personaggio carismatico che incarna perfettamente i valori e le caratteristiche di PUMA.

La sua attitudine vincente e la sua visione unica gli hanno permesso di vincere l’oro in molte occasioni, vantando un record personale di 2.39m nel salto in alto. Tamberi è cresciuto notevolmente in questi anni, nel 2015 ha battuto il record italiano di salto in alto due volte, a 2.34m a Colonia e a 2.37m a Eberstadt e nel 2016 ha vinto il Diamond League Meeting a Monaco poco prima dei Giochi di Rio. È diventato uno dei grandi artisti di questo sport, rispettato dai colleghi e amato dai fan.

È un grande onore per me far parte della squadra più veloce di sempre. Mi auguro che questa nuova partnership possa spingermi oltre ogni limite, alzare il livello ancora più in alto e poter celebrare molti successi insieme.” ha dichiarato Gianmarco Tamberi.

Articoli correlati

L’Italia della maratona agli Europei

05 Agosto, 2022

Oltre al campionato europeo individuale si gareggia anche per la Coppa Europa. Dopo il forfait di Faniel, Aouani e Meucci potranno essere gli uomini-squadra per difendere la grande storia della maratona italiana agli Europei.  Ferragosto di lavoro per gli azzurri della maratona. Alle ore 11:30 di lunedì 15 agosto, infatti, i maratoneti convocati dal direttore […]

Bravo Meslek! 3’36”04 nei 1.500 metri

31 Luglio, 2022

Di Marta Zenoni sui 1.500 m e Sintayehu Vissa sugli 800 m le altre vittorie del mezzofondo azzurro al meeting “Sport e Solidarietà” di Lignano Sabbiadoro La trentatreesima edizione del Meeting Sport e Solidarietà di Lignano Sabbiadoro ha regalato tre vittorie italiane nel mezzofondo: Ossama Meslek e Marta Zenoni sui 1.500 m, e Sintayehu Vissa […]

Eugene 2022: che “master” ai Mondiali

27 Luglio, 2022

Dai 36 anni in dicembre del fenomeno Shelly-Ann Fraser-Pryce ai 49 anni della marciatrice australiana Kelly Riddicknon sono mancati atleti “in età da Master (35 anni e oltre)” tra i protagonisti dei Campionati mondiali di atletica 2022 La rivista Correre si occupa anche dell’attività atletica del settore Master. Per questo conserviamo la tradizione di analizzare […]

News Allenamento Equipment Salute Correre