fbpx

Europei Indoor Praga: formidabile Johnson Thompson

07 Marzo, 2015

La formidabile specialista delle prove multiple della Gran Bretagna Katarina Johnson Thompson ha trionfato nel pentathlon femmininile con 5000 punti diventatando la seconda donna della storia a raggiungere il muro dei 5000 punti. La giovane campionessa di Liverpool ha aperto la gara stabilendo il record personale con 8”18 prima di superare 1.95 nel salto in alto (seconda migliore prestazione mai realizzata in una gara di pentatlon indoor) e tentare senza successo tre tentativi alla quota di 1.98, che le avrebbe permesse di migliorare di un centimetro il suo recente record britannico battuto ai Campionati Nazionali di Sheffield.

Proprio dal salto in alto sono scaturiti i migliori risultati tecnici con la Belga Nafissatou Thiam (campionessa europea juniores a Rieti 2013) e la giovane britannica Morgan Lake (campionessa mondiale juniores dell’eptathlon e dell’alto a Eugene 2014) in grado di superare la quota di 1.92.

Thiam ha preso la testa della classifica generale grazie al record personale stabilito nel lancio del peso con 14.80m superando con 2976 punti Johnson Thompson (2941 punti) e Eliska Kluchinova (2930 punti).

Johnson Thompson si é riportata in testa nel salto in lungo dove con 6.89m ha sfiorato di quattro centimetri il suo recente record britannico realizzato due settimane fa a Birmingham. Nella gara conclusiva ha stabilito un alrro record personale sugli 800 metri con 2’12”78 portando il suo punteggio finale a 5000 punti, che migliora il record britannico della campionessa olimpica Jessica Ennis Hill stabilito in occasione dei Mondiali Indoor di Istanbul nel 2012.

Nafissatou Thiam ha conquistato la medaglia d’argento battendo il suo record personale con 4696 punti. Per la gioia del pubblico di casa la ceca Elisa Klucinova ha regalato la medaglia di bronzo alla nazionale di casa stabilendo il record nazionale con 4687 punti.