fbpx

Atleti VS Coronavirus – Ivana Di Martino per il Policlinico di Milano

Sartoria Fotografica
Di: a cura della redazione

Altra puntata della nostra rubrica Atleti VS Coronavirus: oggi con Ivana Di Martino.
Per “Pasquetta”, lunedì 13 aprile, l’ultramaratoneta correrà 50 km nel cortile di casa, per coinvolgere quante più persone possibili nella raccolta fondi per il Policlinico di Milano. Per partecipare basterà “fare 50” di una cosa per cui si ha passione ed effettuare una donazione su Rete del Dono.

«Lunedì, 13 aprile, nel rispetto del decreto, correrò per 50 km nel vialetto dei box di casa mia: si tratta esattamente di 83 metri più 3 metri di curva. Mi piacerebbe che chiunque di voi possa accompagnarmi in questa corsa, partecipando insieme a me e “correndo” con la cosa che ama di più, facendola per 50 volte, o per 50 minuti o per “cinquanta quello che vi pare”.»

Con questo messaggio, postato alle 7:32 di giovedì 2 aprile, Ivana Di Martino ha dato il via alla sua iniziativa di Pasquetta.

Ivana Di Martino, perché “Cinquanta”?

«Perché il 13 aprile saranno 50 giorni dal primo decreto restrittivo.»

Per partecipare con lei, ognuno per forza da casa propria, che cosa bisogna fare?

«Leggere 50 pagine? fare 50 flessioni? Cucinare 50 biscotti? Praticare 50 minuti di yoga? Pedalare sui rulli per 50 km? Quello che suggerisco è “Sbizzarritevi!”. L’importante è che ci sia il numero 50. In questo modo ci faremo tutti compagnia producendo energia. Un’energia che vi invito, però, a trasformare in una donazione per aiutare concretamente chi è in prima linea in questa emergenza.»

A chi è rivolto questo invito?

«Mi rivolgo a chiunque abbia una passione, un talento, qualcosa che ama fare e che in questi giorni può fare a casa mettendo ciò che ama fare a disposizione di tutti per raccogliere fondi per il Policlinico di Milano.»

«Non c’è performance in tutto questo. C’è che venivo da notti insonni, perché il Coronavirus si è portato via due mie amiche, a Monza. L’ho chiamato “50 challenge”, ma la sfida è di trasformare una difficoltà in una risorsa, tutti insieme. Chiedo a chi vorrà partecipare di effettuare una donazione su Rete del Dono (sotto il link, ndr) con i cui responsabili ho stabilito di farmi carico io della percentuale che è dovuta per ogni attivazione, così che ogni contributo possa essere devoluto per intero alla struttura ospedaliera.»

Info: https://www.retedeldono.it/it/iniziative/policlinico-di-milano/ivana.di-martino/50challenge

#50challenge

Altri articoli della rubrica Atleti VS Coronavirus:
– Adam Campbell
– Kilian Jornet
– Koen Naert