fbpx

Podista muore a 36 anni per un malore, l’ambulanza si schianta

02 Febbraio, 2016

Muore per un malore a 36 anni e durante la corsa in ospedale l’ambulanza si scontra con due auto mentre attraversa una strada nel centro abitato di Luco dei Marsi. Minuti decisivi quelli perduti durante i soccorsi di Antonio Bianchi, militare dell’Aeronautica, di VIllavallelonga (Aq) ma residente a Luco dei Marsi (Aq), che la mattina aveva partecipato al “Winter trail dei Marsi” di corsa in montagna, sport per cui nutriva una grande passione. Ebbene Bianchi non ce l’ha fatta. Si è sentito male mentre nel pomeriggio vedeva la partita al campo sportivo del suo paese di origine con la moglie Petra e i figli piccoli, una bambina di 4 anni e un figlio di 5 mesi. Ha atteso la fine del primo tempo ed è tornato a casa.

Articoli correlati

Zanardi dimesso e trasferito in un centro di neuro-riabilitazione

21 Luglio, 2020

Lo ha comunicato in una nota la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria senese. Il campione era ricoverato a Siena dal 19 giugno, giorno dell’incidente Alex Zanardi è stato dimesso dal Policlinico Le Scotte di Siena e trasferito in un centro di riabilitazione. Lo ha comunicato in una nota la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria, che lo ha in cura dallo […]

La cefalea del corridore

Quanti corridori assumono farmaci per il mal di testa? Una moderata attività fisica è in linea di massima un’ottima strategia per migliorare l’elasticità delle arterie, tenere sotto controllo la pressione, ridurre il sovrappeso ed essere meno predisposti alle cefalee. Ciò nonostante non sono pochi gli sportivi che fanno uso abbondante di farmaci analgesici, molto spesso […]

Allenamenti in salita, per gare… “in discesa”

02 Ottobre, 2015

Incredibile ma vero, allenarvi su percorsi con un dislivello più o meno accentuato vi tornerà utile anche se preparate corse pianeggianti. A trarne giovamento saranno forza muscolare, potenza aerobica e tecnica di corsa. Scopriamo come insieme al preparatore Huber Rossi che su Correre di ottobre dedica un ampio spazio a questo tipo di allenamento con […]