fbpx

Pechino2015: salto in alto con spareggio a tre, vince Drouin. Ottavo Tamberi

30 Agosto, 2015

Un’incredibile finale di salto in alto ha calamitato l’attenzione del pubblico del Bird’s Nest nell’ultima elettrizzante giornata dei Mondiali di Pechino. Addirittura il canadese Drouin, il cinese Guowei e Bondarenko si sono giocati la medaglia d’oro in uno spareggio a tre dopo aver terminato a pari merito senza errori fino a 2.33 prima di sbagliare tre prove a 2.36m.

Si è passati così al jump-off e l’asticella è stata posta a 2.36m. Tutti e tre hanno sbagliato e l’asticella è stata posta a 2.34 che solo il canadese ha superato. Derek Drouin vanta la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra e un personale di 2.40m realizzato nel 2014. In stagione ha superato due volte quota 2.37 ai Panamerican Games di Toronto e al meeting di Eberstadt (dove vinse sul nostro Gianmarco Tamberi che in quell’occasione migliorò il record italiano con 2.37). Al secondo posto a pari merito Bohdan Bondarenko e Zhang Guowei con 2.33.
Fuori dal podio Mutaz Barshim che ha superato 2.33 al primo tentativo ma con un errore a 2.29.

Gianmarco Tamberi si è piazzato ottavo con 2.25 prima di sbagliare tre prove a 2.29 con un ultimo tentativo fallito di poco per aver abbattuto l’asticella con i polpacci. “Davvero non me lo so spiegare. Già nel riscaldamento è andato tutto male. A 2.29 ho cercato di tirare fuori tutta la cattiveria dentro di me. Ho provato un salto di cattiveria ma l’asticella è caduta di un niente. Sono abituato a gareggiare davanti a grandi palcoscenici e il fatto che ci fossero aspettative non mi ha creato problemi. Anzi mi esaltano. E’ stata una gara iniziata male e finita peggio. Mi sarebbe piaciuto giocarmi meglio questo mondiale” ha detto un deluso Tamberi.

Il 23enne marchigiano non deve essere deluso perché ha saputo fare comunque una stagione fantastica e siamo certi che saprà fare tesoro dell’esperienza in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Articoli correlati

Seconda giornata Mondiali Indoor di Birmingham: Bouih in finale sui 3000 metri 

03 Marzo, 2018

Il giovane talento del mezzofondo azzurro Yassine Bouih ha centrato la qualificazione per la finale dei 3000 metri nella sessione mattutina della seconda giornata dei Mondiali Indoor di Birmingham grazie all’ottimo terzo posto nella batteria dei 3000 metri in 7’50”65 nella scia del campione mondiale under 18 Selemon Barega (7’48”15) e del giovane keniano Davis […]

Mondiali Indoor: quarto oro per Dibaba, Trost vince il bronzo 

02 Marzo, 2018

Sono scattati con tre finali i diciassettesimi Mondiali Indoor di Birmingham nell’atmosfera accogliente e calorosa atmosfera della Birmingham Arena nelle vicinanze del canale più importante della città delle West Midlands, mentre fuori dall’impianto cadeva fitta la neve in una gelida serata inglese con temperatura al di sotto degli 0°C. La ventisettenne fuoriclasse etiope Genzebe Dibaba […]