fbpx
One Run la digital run benefica

One run – Chilometri a fin di bene nella virtual race che finanzia i desideri dei bambini affetti da gravi patologie

Dal 21 al 30 giugno si potrà correre 10 km per competere in una gara individuale con premi, ma anche percorrere in più giorni il maggior numero possibile di chilometri. Quando il totale dei chilometri percorsi da tutti i concorrenti raggiungerà quota 10.000, 40.000 e 70.000 km, verranno finanziati i progetti della Onlus Make-A-Wish, che assiste i pazienti degli ospedali pediatrici.

Nel giorno in cui comincia l’estate, domenica 21 giugno prende il via anche One Run, virtual race sulla distanza di 10 km.

Dieci giorni per una doppia sfida

One Run mette a disposizione una finestra di partecipazione molto ampia: dieci giorni che vanno dal 21 al 30 giugno. In questo periodo tutti i partecipanti saranno coinvolti in una doppia sfida:

  • correre per 10 km (percorso libero) ed essere inseriti in una classifica in ordine di tempo, per la quale è prevista una premiazione finale, che avrà come madrina Federica Fontana;
  • accumulare quanti più chilometri possibili, correndo in più occasioni, e contribuire così al raggiungimento degli obiettivi di charity che la manifestazione si è posta.
Donazioni a Make-A-Wish

Quando la somma dei chilometri percorsi da ogni concorrente raggiungerà quota 10.000, 40.000 e 70.000 km si “sbloccheranno” delle donazioni a Make-A-Wish per esaudire 3 desideri di bambini in difficoltà.

Make-A-Wish Italia, infatti, è un’organizzazione non profit riconosciuta giuridicamente dalla Stato Italiano, che realizza i desideri di bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 17 anni, affetti da gravi patologie, con l’obiettivo di portar loro gioia, forza e speranza. L’organizzazione ha sede a Genova e opera su tutto il territorio italiano con oltre 250 volontari attivi. Le segnalazioni dei desideri da provare a esaudire arrivano dai più importanti ospedali psichiatrici del nostro Paese.

Come partecipare?

Due le opzioni per iscriversi a One Run:

  • ci si può iscrivere online su onerun.it e, per partecipare alla raccolta fondi, scegliere l’opzione “con pacco gara”. Con un contributo di 12 euro si potrà essere al fianco di Make-A-Wish, ricevere premi per i risultati ottenuti e il diritto a partecipare all’estrazione di premi da parte degli sponsor;
  • scaricando gratuitamente l’App Strava e registrandosi alla corsa.

Leggi anche: Nasce One Run, la 10 km, dal 21 al 30 giugno

Articoli Correlati

One Run 10 km phigital - Uniting Group
Nasce One Run, la 10 km, dal 21 al 30 giugno
Milkesa vince la We Run Rome
Impariamo a riconoscere il ritmo di corsa
Timex lancia il nuovo Ironman® GPS
TomTom presenta Runner 3 con l’esplorazione del percorso
TomTom Runner 2: per correre a ritmo di musica
TomTom corre la Stramilano con il cuore al polso