fbpx

Mo Farah insegue il quarto successo consecutivo alla Great North Run

09 Settembre, 2017

Mo Farah inseguirà il quarto successo consecutivo alla Great North Run, classica mezza maratona da South Shields a Newcastle nel Nord Est dell’Inghilterra in programma domenica mattina per il trentasettesimo anno.

Ai recenti Campionati del Mondo di Londra il fuoriclasse britannico ha vinto l’oro sui 10000 metri oltre all’argento sui 5000 metri alle spalle di Muktar Edris portando il suo bottino a 10 titoli complessivi tra Olimpiadi e Mondiali. Ha concluso la sua carriera in pista con la vittoria sui 5000 metri in Diamond League a Zurigo e si concentrerà sulle corse su strada.

Mo Farah ha gareggiato in ogni edizione della Great North Run dal 2013 e ha ottenuto un secondo posto quell’anno e tre successi di fila dal 2014 al 2016. Un successo nella gara di Domenica eguaglierebbe il record di vittorie in questa manifestazione detenuto da Benson Masya nel 1991, 1992, 1994 e 1996.
“Vincere la Great North Run per il quarto anno consecutivo sarebbe incredibile. Anche vincere questa gara soltanto una volta è l’ambizione che ogni runner coltiva per tutta la carriera. E’ una delle mie gare preferite del calendario e non vedo l’ora di tornare nel Nord Est dell’Inghilterra”, ha dichiarato Mo Farah.

Mo Farah avrà come avversari principali l’etiope Feyisa Lilesa, argento olimpico nella maratona a Rio 2016, gli statunitensi Dathan Ritzenheim e Bernard Lagat e i gemelli neozelandesi Zane e Jake Robertson. Lilesa vanta un record personale sui 21 km di 59’22” stabilito nel 2012 e ha vinto la mezza maratona di New York del 2017 precedendo il britannico Callum Hawkins per quattro secondi in 60’04”. Lilesa ha lo stesso personale di Farah, che corse in 59’22” in occasione della vittoria a Newcastle nel 2015. Lilesa corre la Great Noth Run in preparazione alla Maratona di Chicago del prossimo 8 Ottobre.
Ritzenheim si classificò secondo lo scorso anno alla Great North Run alle spalle di MO Farah.

La gara femminile avrà come grandi protagoniste la campionessa olimpica dei 5000 metri Vivian Cheruiyot e la connazionale Mary Keitany, detentrice del migliore tempo mai realizzato in una maratona esclusivamente femminile in occasione della Maratona di Londra e vincitrice di due edizioni della Great North Run tre volte vincitrice delle classiche di maratona di Londra e di New York.

Articoli correlati

Mo Farah vince la mezza maratona di Antrim

13 Settembre, 2020

Il quattro volte campione olimpico Mo Farah ha vinto la Antrim Coast Half Marathon vicino a Belfast in 1h00’27” precedendo di 12 secondi Marco Scott in una giornata perfetta per correre con ottime condizioni climatiche. Ben Connor ha completato il podio in 60’47”. L’atleta di casa Stephen Scullion ha fatto registrare il primato irlandese con 1h01’”08.  Lo scorso 4 Settembre, Mo Farah, il […]

Mo Farah e Sifan Hassan: è record dell’ora a Bruxelles

05 Settembre, 2020

Mo Farah e Sifan Hassan hanno stabilito il primato del mondo dell’ora di corsa nell’edizione particolare del Memorial Ivo Van Damme di Bruxelles (terzultima tappa della Wanda Diamond League) in uno Stadio Re Baldovino senza pubblico. Farah ha respinto l’assalto dell’amico e compagno di allenamenti Bashir Abdi battendo il primato dell’ora di Haile Gebrselassie con […]

Mo Farah e i 10.000 metri: piano per Tokyo 2021 confermato

21 Aprile, 2020

Mo Farah ha parlato dei suoi allenamenti e dei piani agonistici ai tempi del coronavirus in un’intervista con il settimanale britannico Athletics Weekly. Mo Farah, quattro volte campione olimpico dei 5.000 e dei 10.000 metri, ha confermato l’obiettivo di tornare a correre i 10.000 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2021 quando avrà 38 anni. “Anche […]