fbpx

Miglior tempo europeo dell’anno di Filippo Tortu a Bellinzona

Foto Giancarlo Colombo
Di: Diego Sampaolo

I principali risultati del Galà dei Castelli che si è disputato a Bellinzona, in luce Filippo Tortu

Filippo Tortu ha realizzato il miglior tempo europeo dell’anno sui 100 metri fermando il cronometro in 10”07 al Galà dei Castelli di Bellinzona. Il primatista italiano dei 100 metri si è classificato secondo alle spalle del finalista olimpico e mondiale Akani Simbine, che ha realizzato il suo secondo miglior crono stagionale con 10”02. Per Tortu si tratta della quinta miglior prestazione in carriera. Lo scorso anno realizzò lo stesso tempo in occasione del settimo posto nella finale dei Mondiali di Doha. Il velocista dello Ski Lanka Yupi Abeykoon (allenato da Claudio Licciardello a Roma) si è classificato al terzo posto in 10”24.

La norvegese Hedda Hynne ha realizzato il miglior tempo mondiale dell’anno negli 800 e il secondo primato nazionale in sette giorni fermando il cronometro in 1’58”10 davanti alle svizzere Selina Buchel (1’58”37 il giorno prima del matrimonio) e Lore Hoffmann (1’58”50) e alla britannica Jemma Reekie (1’58”87).

Nelle prove di mezzofondo tre azzurri sono scesi al di sotto dei 3’39” sui 1500 metri: Joao Bussotti è ottavo con il personale stagionale di 3’38”04 precedendo Yassin Bouih (nuovo record personale di 3’38”53) e Mohad Abdikhadar (personale stagionale con 3’38”90).
Il vice campione mondiale dei 3000 siepi Lamecha Girma si è imposto in volata in 3’35”67 precedendo di due centesimi di secondo Piers Copeland, mentre l’argento iridato dei 5000 metri Selemon Barega ha chiuso al terzo posto in 3’36”07.

Luminosa Bogliolo si è ripetuta su eccellenti livelli classificandosi seconda sui 100 ostacoli in 12”82 a tre centesimi di secondo dall’olandese Nadine Visser.

La campionessa italiana dei 200 metri Dalia Kaddari ha migliorato di due centesimi di secondo il record italiano juniores con 23”23 nella scia delle olandesi Lieke Klaver (22”96) e Marije Van Hunenstijn (23”01).

La sprinter ticinese Ajla Del Ponte ha vinto i 100 metri in 11”18 davanti al pubblico di casa davanti alle britanniche Kristal Awuah (11”33) e Amy Hunt (11”44). Il primatista mondiale dei 400 metri Wayde Van Niekerk è tornato a vincere dopo tre anni in Europa in 45”58 con una gara in rimonta che gli ha permesso di recuperare dalla quinta alla prima posizione sul rettilineo finale. 

Articoli Correlati

Jim Walmsley a soli 12 secondi dal record del mondo sui 100 km
Eleonora Giorgi vincitrice della 50km di marcia - foto di Giancarlo Colombo
Eleonora Giorgi vince il titolo italiano della 35 km di marcia
Rosemary Wanjiru
Wanjiru e Muneria vincono i Campionati keniani delle guardie carcerarie di corsa campestre
Stewart McSweyn
McSweyn realizza la migliore prestazione mondiale dell’anno sul miglio in Australia
Giovanna Epis e Giovanni Grano
Maratona, titoli italiani a Epis e Grano
Galen Rupp
Rupp vince la mezza maratona dell’Oregon in 1h00’23”