fbpx

Meeting Rieti: Gatlin a 9″83, Bondarenko vince con 2,36

08 Settembre, 2014

Duello a distanza sulla pista del meeting di Rieti per le stelle dello sprint che hanno corso in due serie diverse. Nella prima serie Asafa Powell ha realizzato il secondo miglior tempo della sua stagione con 9”90 (suo 84° tempo sotto i 10 secondi) arrivando a tre centesimi dal 9”87 di Atlanta ma facendo meglio rispetto al 9”95 di venerdì scorso a Bruxelles. In seconda posizione il qatariota Femi Ogunode ha stabilito il personale con 10”05. Nella seconda serie Justin Gatlin vola in 9”83 due soli giorni dopo la doppietta 100-200 di Bruxelles dove nel giro di un’ora ha corso in 9”77 e in 19”71 precedendo Nesta Carter (10″07) e Christophe Lemaitre (10”15). Gatlin ha realizzato il suo quarto miglior tempo stagionale. Bravo anche il bronzo degli Europei Indoor Michael Tumi che è tornato ad esprimersi su buoni livelli con il suo stagionale di 10”26. 

Bondarenko vince con 2,36

L’altra grande stella del meeting organizzato da Sandro Giovannelli era Bohdan Bondarenko che due giorni dopo aver superato quota 2,40 a Bruxelles non ha tradito le attese vincendo con 2.36 al terzo tentativo dopo essere entrato in gara con un tentativo riuscito alla prima prova a 2.29. Il campione europeo e mondiale ha provato due volte a 2,43 senza andare particolarmente vicino. Secondo il fratellino di Barshim che con 2,25 si è classificato a pari merito con l’argento degli Europei di Zurigo Andriy Protsenko. Rieti è un posto straordinario ma ho avuto poco tempo per preparare questa gara dopo aver gareggiato due giorni fa a Bruxelles. Ora mi allenerò tre giorni in Italia prima della Continental Cup di Marrakesh del prossimo fine settimana” ha detto Bondarenko.