Werter Corbelli

Master – Un centenario in pedana, domenica a Milano

Per il mondo dei master è tempo di campionati di società. Nel fine settimana del 15 e 16 giugno, la fase regionale si disputa in ogni regione o raggruppamento di regioni. Per la Lombardia, le gare si svolgono a Milano, al campo Giuriati. Domenica mattina, nella pedana del peso, potrebbe accadere qualcosa di mai visto prima in Italia: un centenario in gara. Mario Riboni è nato a Milano, il 13 giugno 1913. E’ iscritto al getto del peso. La sua ultima partecipazione risale al 16 giugno 2011, a Modena, ma da almeno dieci anni non fa mistero del suo sogno di prendere parte a una manifestazione di atletica a 100 anni compiuti. Riboni li raggiunge con una storia di vita intensa, sia dal punto di vista privato (partecipò alla campagna di Russia, nel corso della Seconda guerra mondiale) sia da quello agonistoco, perché può raccontare di essere andato in pedana con Adolfo Consolini.
Alcuni cavilli burocratici sono stati superati con la collaborazione del Comitato Regionale Fidal della Lombardia, che ha concesso un’apposita delega per consentire a Riboni, tesserato per l’Olimpia Amatori Rimini, di gareggiare a Milano, vicino a casa, e non nella regione della società di appartenenza.
Werter Corbelli, collaboratore di Correre e di atleticanet.it per il mondo Master, ricorda che Riboni “Fu uno dei padri fondatori dell’atletica master, perché fece parte del gruppo capeggiato da Cesare Beccalli, che tra il 1976 e il 1977 diede vita all’Imitt, la prima associazione italiana a promuovere l’atletica per gli evergreen”.