fbpx

Marta Zenoni vince il titolo italiano under 23 sui 5000

13 Giugno, 2021
Foto: Giancarlo Colombo
Bene Marta Zenone sui 5000 metri, prima davanti ad Anna Arnaudo che conquista invece il successo sui 3000 siepi. Primato italiano U20 nel lancio del giavellotto maschile di Giovanni Frattini. I principali risultati del weekend tricolore di Ancona.

Lo Stadio Zecchini di Grosseto ha ospitato una grande edizione dei Campionati Italiani Juniores e Promesse nobilitata dal 17.35m di Andrea Dallavalle nel salto triplo under 23 e dal primato italiano under 20 nel lancio del giavellotto maschile di Giovanni Frattini con 73.78m. 

La bergamasca Marta Zenoni ha conquistato il successo sui 5000 metri under 23 in 16’07”25 battendo la piemontese Anna Arnaudo con un attacco decisivo nell’ultimo giro. Arnaudo si è piazzata al secondo posto in 16’11”75 dopo aver guidato la gara nelle fasi centrali. 

Arnaudo ha conquistato il successo sui 3000 siepi under 23 stabilendo la quarta migliore prestazione italiana promesse con 10’01”16 una settimana dopo il personale realizzato alla Coppa Europa dei 10000 metri di Birmingham. Linda Palumbo ha migliorato il record personale con 10’19”54 precedendo la genovese Ludovica Cavalli (10’37”91). 

Il pugliese dell’Atletica Casone Noceto Pasquale Selvarolo ha lanciato l’allungo decisivo ad un chilometro e mezzo dalla fine aggiudicandosi il successo sui 5000 metri maschili under 23 in 14’30’03”. 

Il mezzofondista genovese Matteo Guelfo ha vinto il titolo italiano under 23 degli 800 metri maschili in 1’49”50 precedendo Andrea Romani di 18 centesimi di secondo con un cambio di ritmo sul rettilineo opposto. 

Laura Pellicoro ha dominato gli 800 metri femminili in 2’06”19 con una gara tutta di testa. La lombarda della Bracco Atletica studia attualmente a Portland negli Stati Uniti. 

Nei 3000 siepi maschili under 23 il trevigiano della Quercia Trentingrana Giovanni Gatto ha preso il comando nella seconda metà involandosi verso il successo in 8’49”61. Riccardo Spanu ha ripetuto il successo dell’anno scorso da allievo aggiudicandosi il titolo nazionale under 20 sui 3000m in 8’26”70. La figlia d’arte valdostana Silvia Gradizzi si è imposta sui 3000m juniores con un grande ultimo giro in 9’46”77 davanti a Emma Casati (9’48”77). 

Katja Pattis ha fatto il vuoto vincendo il titolo italiano under 20 dei 3000 siepi con 10’37”81 (record personale migliorato di oltre tre secondi). Cesare Caiani (già campione italiano allievi) ha lanciato l’allungo decisivo alla penultima riviera trionfando in 9’02”83. 

Il bresciano Francesco Pernici ha conquistato il successo sugli 800 metri nella categoria under 20 in 1’49”52. Negli 800 metri femminili under 20 la portacolori della Studentesca Rieti Federica Pansini ha piazzato l’allungo decisivo nell’ultima curva e ha resistito al tentativo di rimonta di Martina Canazza aggiudicandosi il successo per tre centesimi di secondo in 2’10”94. 

Articoli correlati

Jeruto e Ebenyo vincono la 10 km di Valencia

10 Gennaio, 2022

Norah Jeruto e Daniel Simiu Ebenyo hanno vinto la 10 km Ibercaja di Valencia in una giornata ventosa.  Jeruto si è imposta nella gara femminile in 30’35” battendo di tre secondi la campionessa europea di corsa campestre Karoline Bjerkeli Grovdal. La vincitrice dei 3000 siepi dell’ultima edizione della finale della Diamond League si è imposta […]

Doppio successo etiope di Addisu e Seyaum al Campaccio

07 Gennaio, 2022

Doppietta etiope al 65° Campaccio Cross Country. Tra gli uomini si impone Yihune Addisu, mentre al femminile trionfa Dawit Seyaum. Sesto posto gli azzurri per Eyob Faniel e Nadia Battocletti tra le donne. Yihune Addisu e Dawit Seyaum hanno firmato la doppietta etiope alla sessantacinquesima edizione del Campaccio di San Giorgio su Legnano nel giorno dei festeggiamenti per i 100 […]

Zoghlami e Lukan vincono il Milano Cross Challenge by Eset

19 Dicembre, 2021

Una giornata fredda ma soleggiata ha incorniciato la prima edizione del Milano Cross Challenge by Eset di coach Giorgio Rondelli Un ritorno alla grande per il cross, disciplina che mancava da troppo tempo a Milano. Un’ultima edizione si era disputata alle pendici del Monte Stella nel lontano 1994 che a sua volta aveva preceduto i […]

Maratona, a Reggio Emilia è festa tricolore

13 Dicembre, 2021

Antonino Lollo dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e Arianna Lutteri del Team Km Sport hanno conquistato il titolo italiano di maratona a Reggio Emilia. Per entrambi si tratta del primo successo in ambito nazionale.  Nella gara maschile ha fermato il cronometro in 2h16’22” in una giornata soleggiata ma fredda. il trentunenne messinese residente a Clusone in […]