fbpx

Marcia: Schwazer, il rientro è un assolo trionfale

08 Maggio, 2016

L’Italia ha concluso nel migliore dei modi una splendida edizione dei Campionati del Mondo a squadre di marcia vincendo l’oro individuale della 50 km con Alex Schwazer e a squadre nella suggestiva cornice dello Stadio di Caracalla dedicato a Nando Martellini.

Schwazer ha messo alle spalle quattro anni difficili vincendo la 50 km in 3:39’00” in una giornata memorabile per la squadra italiana che ha trionfato nella competizione a squadre grazie all’eccellente quarto posto del romano Marco De Luca con il record personale di 3h44’47 alle spalle del campione olimpico australiano Jared Tallent (argento in 3:42’36”) e dell’ucraino Igor Glavan (3:44’02”) e ad altri due piazzamenti nei primi otto: Teodorico Caporaso, quinto in 3:48’29” e Matteo Giupponi, ottavo in 3:52”27.

La prima giornata ha visto il trionfo della Cina che ha conquistato il gradino più alto del podio nelle due 20 km seniores maschile e femminile e nelle due competizioni juniores sui 10 km oltre ai tre successi in quattro competizioni nelle classifiche a squadre. La campionessa e primatista del mondo Liu Hong si è aggiudicata la 20 km femminile in 1:25’59” precedendo la messicana Maria Guadalupe Gonzales (1:26’17”) e l’altra cinese Qiyeyang Shenjie (1:26’49).

Eleonora Giorgi
è stata squalificata a 300 metri dalla fine quando era in lotta per il podio ma era gravata da due ammonizioni. A portare il sorriso in casa azzurra ci ha pensato Elisa Rigaudo che ha concluso in quinta posizione in 1:28’03”. Doppietta cinese nella 20 km maschile dove Wang Zhen si è imposto in 1:19’22” davanti a Cai Zelin (1:19’34) e allo spagnolo Alvaro Martin (1:19’36”).

Ottima prova di Noemi Stella che ha ottenuto un brillante quarto posto nella 10 km con il record personale di 45’55”. Ma Zhenxia ha preceduto di appena sei millesimi di secondo l’altra cinese Ma Li in un clamoroso arrivo al photo-finish in 45’28”. Trionfo cinese anche nella 10 km dove Zhang Jun ha avuto la meglio in 40’23” per quattro secondi sullo spagnolo Manuel Bermudez.

Articoli correlati

Coppa Europa di marcia, Palmisano vince la 20 km

17 Maggio, 2021

Antonella Palmisano ha conquistato la medaglia d’oro sui 20 km alla Coppa Europa di marcia di Podebrady in Repubblica Ceca con l’ottimo tempo di 1h27’42” (suo miglior crono dal giorno del bronzo europeo a Berlino 2018) a poco più di due mesi dalle Olimpiadi di Tokyo 2021.  La marciatrice pugliese ha staccato le rivali spagnole […]

Caso Schwazer, la Wada torna all’attacco

23 Aprile, 2021

“La Wada è scioccata dal fatto che il giudice istruttore ritenga opportuno emanare un decreto che formula queste accuse molto gravi senza prima dare alla WADA o alle altre parti un’adeguata opportunità per difendersi. Questo non è un giusto processo. La WADA respinge completamente le accuse mosse contro di essa dal giudice istruttore. Così sarà […]

Modena: Palmisano migliora il primato italiano sui 10 km di marcia, Battocletti doppio titolo italiano assoluto e U23 sui 5000

19 Ottobre, 2020

Alla Festa dell’Endurance di Modena grande prova di Antonella Palmisano che migliora il primato italiano sui 10 km di marcia con 41’28” battendo dopo 23 anni il record di Rossella Giordano. Bene Nadia Battocletti che trionfa in solitaria nei 5000 metri e conquista due titoli. Ala Zoghlami vince la sfida in famiglia con il fratello […]