fbpx
Foto Giancarlo Colombo

Maratona in primavera: secondo mese di allenamento

Abbiamo individuato il mese in cui correre la nostra maratona: aprile. Abbiamo superato il primo mese del nostro programma d’allenamento: gennaio. Su Correre di febbraio proseguiamo il nostro viaggio con la preparazione di una maratona primaverile, affrontando il secondo macrociclo di lavoro.

Le tabelle, i consigli di lavoro e la programmazione sono a cura di coach Giorgio Rondelli.

L’obbiettivo si sta avvicinando. Se anche il livello di adrenalina è ancora sotto controllo, gli allenamenti si fanno via via più impegnativi e i chilometraggi settimanali sempre più consistenti. In questo secondo mese di preparazione ci sono alcuni allenamenti “da circolino rosso”, ovvero imprescindibili che servono anche a testare la brillantezza del motore dell’atleta.

Rondelli ha inoltre inserito un test basilare per capire se l’atleta è pronto o meno dal punto di vista della resistenza alla distanza. Per un neofita si tratta di una verifica cardine, visto che in molti sostengono che all’esordio sui 42,195 km l’importante sia arrivare in fondo alla gara.

Articoli Correlati

Kipchoge: “Il periodo del Covid-19 è come un percorso in salita”
Tokyo 2020: è ufficiale, Giochi Olimpici rinviati al 2021
La maratona di Padova slitta a settembre
Coronavirus – Si sposta anche la maratona di Londra: 4 ottobre la nuova data
Maratona: Roma cerca i pacemaker
Ufficiale: cancellata la maratona di Roma, appuntamento al 2021
Maratona di Tokyo - Salpeter
Tokyo marathon a Legese e Salpeter