fbpx

“Liberi di sognare”: a Milano la mostra del fotografo Paolo Genovesi

04 Giugno, 2014

Fino al 14 giugno, a Milano, presso la biblioteca Valvassori Peroni, in via Valvassori 56, è aperta la mostra “Liberi di sognare”, costituita dalle immagini realizzate dal fotografo Paolo Genovesi sul mondo degli sportivi paraolimpici.

«Undici storie, normali, eccezionalmente normali spiega l’autore . Storie di sport che abbatte le barriere, si fa beffa dei tabù, sa rialzarsi dopo le cadute più violente, storie di ragazzi che avevano un sogno e non l’hanno accantonato nemmeno quando il destino ha provato a mettersi di traverso. Storie di medaglie, paralimpiadi, emozioni iridate. Ma non solo.»

«C’è l’ amore per lo sport, in queste immagini e in queste storie intense, ma c’è anche quello per la vita di tutti i giorni, che scorre lontano dai riflettori. E c’è anche un valore comune. Difficile da raccontare, se non si prova a capire. A tratti, anche, sconvolgente: la certezza di aver trovato, una volta usciti dal buio, nuove opportunità, spesso inaspettate. Una vita per tanti versi più ricca. Una strada da seguire, sapendo che in fondo ad ogni tunnel arriva sempre la luce.»

Storie che sono diventate anche un libro fotografico, pubblicato in proprio dallo stesso Genovesi e intitolato “Oltre lo sguardo”, che rappresenta la continuazione-evoluzione del precedente volume, intitolato, come l’attuale mostra “Liberi di sognare”.

La mostra, a ingressi libero, può essere visitata negli orari di apertura della biblioteca, che può essere raggiunta con la metro linea 2 (fermata Lambrate), e le linee ATM 23, 33, 54 e 93.

Paolo Genovesi (Ravenna, 1969) è fotografo professionista da oltre vent’anni. Tra le tante collaborazioni con quotidiani e riviste annovera anche quella con Correre, che nel 2013 ha ospitato un suo portfolio antologico nel ciclo “I fotografi di Correre”.