fbpx
Pista atletica

Kitilit e Simpson in luce al meeting di Hengelo

Di: Diego Sampaolo

Mezzofondo in evidenza ai Fanny Blankers Koen di Hengelo, prima tappa europea del World Challenge IAAF organizzato dal manager olandese Jos Hermens e dalla campionessa olimpica degli 800 metri di Barcellona 1992 Ellen Van Langen. Il keniano Jonathan Kitilit ha dominato gli 800 metri con il secondo miglior tempo mondiale dell’anno con 1’43”77 rifilando oltre un secondo all’australiano Joseph Deng (1’44”97).

Nel miglio femminile la campionessa del mondo di Daegu 2011 Jenny Simpson ha piazzato l’allungo vincente negli ultimi 100 metri aggiudicandosi la gara in 4’25”71 (miglior tempo mondiale dell’anno) davanti all’etiope Betsu Sado (4’25”99).

Articoli Correlati

Letesenbet Gidey
Migliore prestazione mondiale all-time di Gidey sui 15 km su strada a Nijmengen (Olanda)
Paul Lonyangata
Lonyangata e Melese vincono la Maratona di Shanghai
maratona
Maratona di Istanbul: la lepre Daniel Kibet vince a sorpresa
Maratona di Francoforte: record di Valariy Ayabei
maratona
Maratona di Lubiana: Chepkirui batte il record del percorso con 2h21’26”
Senbere Teferi
Senbere Teferi batte il record etiope alla Mezza Maratona di Valencia con 1h05’32”