Kitilit e Simpson in luce al meeting di Hengelo

Di: Diego Sampaolo

Mezzofondo in evidenza ai Fanny Blankers Koen di Hengelo, prima tappa europea del World Challenge IAAF organizzato dal manager olandese Jos Hermens e dalla campionessa olimpica degli 800 metri di Barcellona 1992 Ellen Van Langen. Il keniano Jonathan Kitilit ha dominato gli 800 metri con il secondo miglior tempo mondiale dell’anno con 1’43”77 rifilando oltre un secondo all’australiano Joseph Deng (1’44”97).

Nel miglio femminile la campionessa del mondo di Daegu 2011 Jenny Simpson ha piazzato l’allungo vincente negli ultimi 100 metri aggiudicandosi la gara in 4’25”71 (miglior tempo mondiale dell’anno) davanti all’etiope Betsu Sado (4’25”99).

Articoli Correlati

Mo Farah vince per la quinta volta la Great North Run
Yohannes Chiappinelli
Chiappinelli ottimo terzo alla Continental Cup di Ostrava 
Assoluti Pescara: Nadia Battocletti, prima “millenial” tricolore
Nijel Amos
Amos, Rengeruk e Manangoi in luce al Memorial Hanzekovic di Zagabria
Semenya protagonista al World Challenge Iaaf di Berlino
Iaaf Diamond League: Barega da record nei 5000, Tamberi terzo con 2,31 m