Jeruto e Ebenyo vincono la 10 km di Valencia

Jeruto e Ebenyo vincono la 10 km di Valencia

10 Gennaio, 2022

Norah Jeruto e Daniel Simiu Ebenyo hanno vinto la 10 km Ibercaja di Valencia in una giornata ventosa. 

Jeruto si è imposta nella gara femminile in 30’35” battendo di tre secondi la campionessa europea di corsa campestre Karoline Bjerkeli Grovdal. La vincitrice dei 3000 siepi dell’ultima edizione della finale della Diamond League si è imposta per la prima volta dopo essere salita sul podio nelle tre precedenti partecipazioni alla gara spagnola. 

Il quintetto di testa formato da Jeruto, Gladys Chepkurui, Anchinalu Dessie Genaneh, Grovdal e Meraf Bahta ha preso la testa nelle fasi iniziali della gara correndo ad un ritmo da 3’03” al chilometro. Bahta (argento agli Europei di cross di Dublino) è stata la prima a perdere terreno prima del quinto chilometro. 

Jeruto ha lanciato l’attacco decisivo tra il quinto e il settimo chilometro nel tratto più difficile del percorso a causa del forte vento staccando Chepkurui. Grovdal ha superato Chepkurui a 1500 metri dalla fine e ha ridotto lo svantaggio nei confronti di Jeruto, che ha difeso il primo posto per tre soli secondi. Grovdal ha realizzato il secondo miglior tempo della sua carriera con 30’38” precedendo di dieci secondi Chepkurui. 

Ebenyo ha realizzato 26’58” nella gara maschile stabilendo la settima migliore prestazione mondiale all-time sulla distanza. 

La gara maschile è partita 15 minuti dopo la competizione femminile. Il gruppo di testa ha tenuto un ritmo da 2’42” con l’obiettivo di scendere sotto i 27 minuti. In assenza di un vero pacemaker l’etiope Chimdessa Debele Gudeta ha preso il comando della gara insieme a Ebenyo. 

Gudeta ed Ebenyo sono transitati in 13’30” a metà gara in perfetta tabella di marcia per una proiezione finale inferiore ai 27 minuti. Il keniano Jacob Krop correva in terza posizione a cinque secondi dalla coppia di testa. Ebenyo ha cambiato ritmo staccando Gudeta al sesto chilometro. Correndo ad un ritmo da 2’42” negli ultimi due chilometri il keniano ha raggiunto l’obiettivo di scendere sotto i 27 minuti. Ebenyo ha realizzato il personale di 12’55”88 al meeting di Lucerna lo scorso 29 Giugno. 

Gudeta si è piazzato al secondo posto migliorando il record personale con 27’10” con 13 secondi d vantaggio su Krop. Boniface Kibiwott ha difeso il quarto posto in 27’44” precedendo con lo stesso tempo il britannico Emile Cairess, che ha migliorato il primato personale di 30 secondi. 

Articoli correlati

Sport e solidarietà al 34° Trofeo Sempione

14 Luglio, 2024

Con oltre 1200 atleti al via, il 34° Trofeo Sempione si è confermato una festa dello sport per tutti, unendo competizione e solidarietà. Nella 10km competitiva vince il triatleta comasco Loreno Caspani, in campo femminile Milena Adelaide Muro. Il Parco Sempione e l’Arena Civica Gianni Brera sono stati il palcoscenico di un evento memorabile che […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]