Infortuni running: i dieci errori da evitare

Infortuni running: i dieci errori da evitare

3. La terapia di grido

Le cure fisiche hanno precise basi scientifiche e non possono essere adottate seguendo la moda, secondo cui gli ultimi ritrovati sono sempre i più efficienti. Ricordiamo, inoltre, che le terapie possono collaborare solo in parte con i normali processi fisiologici che portano alla guarigione: interferire con i tempi della natura e con la risposta infiammatoria comporta, alla fine, una guarigione più lenta.
Anche un abuso dell’utilizzo del ghiaccio, dopo le prime 48 ore, non è giustificato.

Indietro
Pagina 3 di 10
Avanti

Articoli correlati

Tendine rotuleo e corsa: tutto quello che c’è da sapere

Il tendine rotuleo, piuttosto grosso, costituisce anatomicamente la parte terminale del quadricipite e sopporta la forza contrattile espressa da questo muscolo.Nella corsa svolge un’importante azione eccentrica di allungamento, favorendo l’ammortizzazione nell’impatto con il terreno: la plasticità del suo comportamento determina l’armonia del gesto atletico.La forza espressa dal quadricipite e la relativa collaborazione del tendine rotuleo […]

Corsa lenta e infortuni: attenzione a correre troppo piano

Potenziali patologie legate alla corsa lenta Sono situazioni dove la corsa lenta può esaltare alterazioni biomeccaniche significative. Il mix dei due elementi può portare ad infiammazioni prima ed a patologie da sovraccarico nel tempo. Sindrome della bendelletta ileo tibiale. E’ una infiammazione di strutture legamentose sul lato esterno del ginocchio dovuto ad una eccessiva intrarotazione […]

Corsa e mal di schiena: quali strategie di prevenzione?

Le sollecitazioni della schiena Nonostante il buon funzionamento del sistema, la sollecitazione delle cartilagini articolari e dei dischi intervertebrali avviene comunque  con delle forze che sono tanto più sopportabili quanto più l’anatomia delle articolazioni corrisponde ai canoni della normalità. Per essere più precisi situazioni di alterazione anatomica come  scoliosi, cifosi, lordosi sono foriere di sollecitazione […]

Cefalea del runner: le cause del mal di testa

Una delle patologie più diffuse tra gli sportivi è la cefalea. Si può presentare in diverse forme e con diverse cause che spaziano dall’alimentazione scorretta (carenze, sovraccarichi, sensitivity, digiuni) fino all’emicrania da sforzo. Il problema è comunque diffuso e complesso e non può essere affrontato attraverso l’uso di farmaci. Cerchiamo di capirne di più con […]

Allenamento News Equipment Salute Correre