fbpx

Il viaggio di Correre nella fotografia: su marzo c’è Belinda Sorice

Per tutti è “Bollore”, soprannome inventato da Andrea Maggini quando, alla sua maratona di Pisa, in pieno dicembre, la vide arrivare con un top che faceva a cazzotti con la rigidità della temperatura. Belinda Sorice, laurea in lingue e passioni come la lettura, la cucina e la creazione di oggetti con tecniche di invetriatura Tiffany, dà il meglio di sé illustrando il movimento negli ampi spazi. Quando il paesaggio si apre, le montagne fanno da corniceo la campagna si distende come olio su tela, Belinda riesce a cogliere con naturale delicatezza il respiro del circostante. Su Correre di marzo