fbpx
Michele Tusino

I risultati delle corse del fine settimana (8-9 novembre)

On the road – Una domenica Magnani… ma!

Magnani è un cognome che dice molto al mezzofondo e alla maratona azzurri. L’attuale Dt della Nazionale, Massimo, è stato uno dei maratoneti di punta della maratona italiana. Margherita attualmente è mezzofondista di vertice in Italia. A Cuneo ci ha pensato lei una volta tanto, a infrangere il tabù africano vincendo la Asics run, alias Coppa delle Alpi. E’ stata la bionda  delle Fiamme Gialle a sfrecciare per prima nell’elegante salotto di piazza Galimberti con 19’52” sui tortuosi sei chilometri della Provincia Granda davanti alla keniana Martha Akeno. A Volpiano (Torino), sede storica dei cross italiani, si impongono Merouan Razine e Nadia Ejjafini. Più normale la 34ª Maratona di Livorno, dove dettano legge il marocchino Jamali Jilali (2:33’41”) e Cristina Neri (2:58’30”). Da Atene un segnale per Stefano Baldini: la maratona più ricca di storia del mondo vede il successo del keniano Felix Kandie, che vince in 2:12’36” migliorando di diciannove secondi quel record del percorso stabilito nell’indimenticabile giornata ellenica del campione reggiano. Ma, si sa, i record sono destinati a cadere; la vittoria olimpica invece resta. Resterà indimenticabile l’arrivo di Stefano nello stadio Panatenaico.

Volpiano (TO) – Cross della volpe – Uomini (10 km): 1° Merouan Razine (Esercito) 31’31”; 2° Paolo Zanatta (Fiamme Oro) 31’43”; 3° Nekagenet Crippa (Valsugana Trento) 32’03”. Donne (7 km): 1ª Nadia Ejjafini (Esercito)  28’30”; 2ª Elena Romagnolo (Esercito) 28’36”; 3ª Fatna Maraoui (Esercito) 28’48”.

Cuneo- Asics Run – Coppa delle Alpi – Uomini (10 km): 1° Silas Ngetich (Kenya) 28’44”; 2° Robert Indiwa (Kenya) 28’55”; 3° Paul Sugut (Kenya-Libertas Orvieto) 29’15”; 4° Yemaneberhan Crippa (Trentino) 29’17”; 10° Domenico Ricatti (Aeronautica) 30’27”. Donne ( 6 km): 1ª Margherita Magnani (Fiamme Gialle) 19’52”; 2ª Martha Akeno (Kenya) 20’01”; 3ª Sara Dossena (Atletica Brescia) 20’02”; 8ª Elisa Cusma (Esercito) 21’04”.

Livorno – 34ª Maratona – Uomini: 1° Jamal Jilali (Marocco-Alpi Apuane) 2:33’41”; 2° Pietro Colnaghi (Merate) 2:35’05”; 3° Francesco Bassano (Policastro) 2:35’32”. Mezza maratona: 1° Federico Meini (Atletica Livorno) 1:14’07”. Donne: 1ª Cristina Neri (Lammari) 2:58’30”. Mezza maratona: 1ª Ilaria Bianchi (Cellfood) 1:25’37”.

Ravenna – 16ª Maratona di Ravenna – Uomini – 1° Mikhail Bykov (Russia) 2:30’55”; 2° Jakub Szymankiewicz (Polonia) 2:32’18”; 3. Gregorz Czyz (Polonia) 2:37’59”;  4° Daniele Palladino (2:39’07”. Donne – 1. Nikolina Sustic (Croazia) 2:52’25”;  2. Doris Weissteiner 3:00’45”; 3. Joanna Olchawa 3:08’01”; 

Nizza (FRA) – Maratona delle Alpi Marittime – Uomini: 1° Hailu Shumi (Etiopia) 2:09’26”; 2° Barnabas Kipketer (Kenya) 2:10’24”; 3° Edwin Kemboi (Kenya) 2:10’38”; 10° Nicola Spada 2:28’33”. Donne: 1ª Rose Chepchumba (Kenya) 2:33’57”.

Riva del Garda (TN) – Garda Half Marathon – Uomini: 1° Josea Kisorio (Kenya-Virtus Lucca) 1:04’29”; 2° Jaouad Zain (Marocco-Lbm) 1:05’06”; 9° Carmine Buccilli (Casone Noceto) 1:07’24”. Donne: 1ª Andrea Diethers (Germania) 1:19’19”; 5ª Francesca Marin (Runners Bergamo) 1: 22’02”.