fbpx
Eyob Faniel

Great Manchester Run: l’azzurro Faniel secondo alle spalle di Kiplimo

Eyob Faniel (Foto: Colombo)
Di: Diego Sampaolo

 

Il diciottenne ugandese Jacob Kiplimo ha iscritto il suo nome nell’albo d’oro della Simplyhealth Great Manchester Run di 10 km realizzando il buon tempo di 27’21”. Alle spalle del vice campione del mondo di corsa campestre di Ahrus 2019 si è messo ancora una volta in luce l’azzurro di origini eritree Eyob Faniel, che ha tagliato il traguardo in 28’24” nel centro della città inglese. L’allievo di Ruggero Pertile ha migliorato di 21 secondi il record personale realizzato a Torino nel 2018 e ha preceduto di 15 secondi lo spagnolo Antono Abadia. 

La campionessa mondiale dei 5000 metri Hellen Obiri ha dominato la 10 km femminile in 31’23” precedendo l’etiope Ruti Aga (31’44”), la due volte campionessa mondiale di maratona Edna Kiplagat (32’34”), la britannica Stephanie Twell (32’41”), l’irlandese Fionnuala McCormack (32’43”) e l’azzurra Sara Dossena (33’15” ad un minuto dal record personale realizzato a metà Aprile a Torino).

Articoli Correlati

Nadia Battocletti
Nadia Battocletti batte il record italiano under 20 nei 3000 metri
Tripletta dei fratelli Ingebrigtsen ai Campionati norvegesi
Konstanze Klosterhalfen
Record tedesco e quarta migliore prestazione europea all-time di Klosterhalfen
Lopez Lomong
Doppietta di Lomong sui 5000 e sui 10000 metri ai Campionati statunitensi di Des Moines
Ruth Chepngetich
Chepngetich e Tola vincono la mezza maratona di Bogotà
Assoluti Bressanone: doppietta di Marta Zenoni, Stefano Sottile vola a 2,33