fbpx

Ghirmay Ghebrselassie favorito alla Maratona di Roma

17 Settembre, 2021
Foto: Giancarlo Colombo
Riflettori puntati sull’eritreo Ghebrselassie e su Tinbit Weldegebriel, fra le donne. Giorgio Calcaterra al via con il pettorale numero 1.

L’eritreo Ghirmay Ghebreslassie guida il cast dei top-runners dell’Acea Run Rome the Marathon. L’Alba Race Special Edition partirà alle 6.45 di Domenica 19 settembre. 

Ghebrselassie ha vinto il titolo mondiale a Pechino nel 2015 e la Maratona di New York e si è classificato al quarto posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Lo scorso aprile Ghebreslassie si è piazzato al decimo posto in 2h07’11” alla Maratona di Ampugnano all’Aeroporto di Siena. 

I principali avversari dell’eritreo sono l’etiope Berga Bekele, terzo classificato alla Maratona di Siviglia in 2h06’41” nel 2019 e due volte alla Firenze Marathon (primo nel 2011 e secondo nel 2012), il keniano Kipsaat, quarto classificato alla Maratona di Roma nel 2017 in 2h09’17”, l’etiope Werkuneh Aboye (quinto nella stessa edizione della maratona capitolina nel 2019 in 2h09’25”) e il keniano Emmanuel Naibei (personale di 2h08’27”). 

Giorgio Calcaterra correrà con il pettorale numero 1. Il popolare maratoneta romano festeggierà la duecentocinquantesima maratona della sua carriera. Michele Palamini sarà al via della Maratona di Roma nel giorno del suo trentesimo compleanno. 

Il cast della gara femminile

Tinbit Weldegebriel guida il cast della gara femminile con il personale di 2h23’37” realizzato alla Maratona di Valencia nel 2018. La principale avversaria dell’etiope è la keniana Winfridah Moseti, nona alla Maratona di Milano in 2h27’44” lo scorso 16 Maggio. 

“Non è stato facile mettere in piedi un cast di così alto livello in questo momento. Da soli 40 giorni sono terminate le Olimpiadi. Nei prossimi 50 giorni ci sono tutte le sei Majors e altre decine di Maratone nel mondo. Ghebrselassie ha dichiarato di voler battere il primato della gara che appartiene da Benjamin Kolum con 2h07’18” dal 2007. Ha chiesto un passaggio della lepre intorno a 1h03”, ha affermato l’ex ottocentista Andrea Giocondi, responsabile tecnico dei top runners della Maratona di Roma.

Articoli correlati

Presentata la 35^ Venicemarathon & 10K

19 Ottobre, 2021

Sono attesi domenica 24 ottobre 10.000 runner, italiani e stranieri, in rappresentanza di oltre 60 nazioni. Debutto in maratona per gli italiani Sofiia Yaremchuk e Marco Najibe Salami. Giusy Versace madrina dell’evento e impegnata nel Charity Program. Iscrizioni aperte fino alla mezzanotte di mercoledì 20 ottobre. Presentata ufficialmente la 35^ Venicemarathon & 10K in programma domenica 24 ottobre che torna a essere […]

Tola e Tanui realizzano la migliore prestazione di sempre su suolo olandese

17 Ottobre, 2021

L’etiope Tamirat Tola e la keniana Angela Tanui hanno conquistato il successo alla quarantacinquesima edizione della Maratona di Amsterdam (World Athletics Elite Platinum Race) stabilendo le migliori prestazioni di sempre su suolo olandese.  Tamirat Tola vince l’edizione 2021 della Amsterdam Marathon, demolendo il primato del percorso detenuto dal keniano Lawrence Cherono con un eccellente 2:03:39. […]

Elisha Rotich record alla maratona di Parigi

17 Ottobre, 2021

Alla Paris Marathon il keniano supera di 40 secondi il record del percorso di Kenenisa Bekele. Bel rientro in maratona per la nostra Catherine Bertone che chiude all’11° posto Elisha Rotich ha vinto la prima grande maratona della sua carriera nella quarantaquattresima edizione della Schneider Electric Paris Marathon (World Athletics Elite Label) disputata in condizioni […]

Doppietta keniana a Boston, vincono Kipruto e Kipyogei

12 Ottobre, 2021

Benson Kipruto e Diana Kipyogei hanno firmato la doppietta keniana alla 125^ Maratona di Boston.  Kipruto ha tagliato il traguardo in 2h09’51” aggiudicandosi la prima vittoria della sua carriera in una gara del circuito World Marathon Majors. Nella sua carriera il trentenne keniano aveva vinto le maratone di Toronto del 2018 in 2h05’13” e di […]