fbpx
Firenze marathon

Firenze marathon: domenica 29 novembre si correrà la Conad Green Half Marathon

Foto: Piero Giacomelli
Di: A cura della redazione
L’organizzazione della maratona fiorentina è riuscita a trovare l’accordo con le autorità competenti per far disputare “dal vivo” una mezza maratona. Circuito di 7 km da ripetere tre volte, nella zona del parco delle Cascine. Massimo 2.000 partecipanti, che partiranno a ondate di 500 alla volta. 

È ufficiale: se la Firenze marathon 2020 vivrà solo in modalità virtual, una corsa “dal vivo”, a Firenze, ci sarà comunque, nella stessa domenica 29 novembre in cui era in calendario la seconda 42 chilometri più frequentata d’Italia: si tratta della Conad Green half marathon, organizzata direttamente dall’ASD Firenze marathon. La notizia è comparsa sul sito della manifestazione nella serata di giovedì 15 ottobre.

Organizzazione in modalità anti-Covid-19

La gara si svolgerà, appunto, domenica 29 novembre, presso il parco delle Cascine, da sempre inserito nei tracciati della maratona fiorentina. Si gareggerà su un circuito di 7 km da ripetere tre volte. Tempo massimo: 2:30’. Iscrizioni (25 euro) entro giovedì 26 novembre, salvo preventivo raggiungimento del numero massimo di 2.000 partecipanti. In caso di stop per pandemia il comitato organizzatore trasferirà tutte le iscrizioni al 2021. 

Tutte le procedure organizzative sono state ripensate alla luce delle norme di sicurezza che disciplinano gli eventi in questo periodo: niente expo alla Leopolda, ad esempio, come da recente tradizione, ma un’area adibita al solo ritiro dei pettorali e con accesso riservato esclusivamente agli iscritti, allestita nei giorni di sabato 28 novembre (dalle ore 10 alle 17) e domenica 29 Novembre (dalle 7 alle 9) allo Sferisterio, via del Fosso Macinante. 

Parco delle Cascine, Firenze
Gabbie e ondate di partenza

La modalità di partenza sarà quella “a ondate”, già sperimentata nelle manifestazioni di questo periodo: atleti che raggiungono ognuno una propria postazione indicata sull’asfalto e li rimangono fino al momento del via. 

I concorrenti prenderanno il via a scaglioni di 500 per ogni partenza. Per l’entrata in griglia, che avverrà previa misurazione della temperatura corporea, saranno obbligatori l’uso della mascherina (fornita dall’organizzazione) e l’igienizzazione delle mani tramite appositi dispenser. 

Il runner è obbligato ad indossare la mascherina almeno per i primi 500 metri di corsa. L’ingresso alle griglie assegnate è consentito dalle ore 9.30 fino alle ore 9.45 “nel rispetto dei regolamenti regionali di prevenzione Covid” si legge nel regolamento. All’arrivo riceverà una nuova mascherina, fornita dall’organizzazione, e gli verrà consegnato il pacco gara, consistente in uno zainetto che conterrà il sacco ristoro e la medaglia.

Si corre in “real time”

La classifica sarà determinata dai tempi rilevati in “real time”. La gara effettiva, quindi, inizierà per ognuno nel momento i cui passerà sulla linea di partenza e finirà con il passaggio sulla linea d’arrivo. Il chip, del tipo “usa e getta” sarà posizionato sul retro del pettorale e non andrà riconsegnato all’arrivo. 

I risultati saranno pubblicati sul sito www.firenzemarathon.it e sul sito www.tdslive.com dopo la convalida delle classifiche da parte del delegato tecnico o giudice d’appello. 

Non sono previsti i servizi deposito borse e spogliatoi. 

Un momento di rinascita

“Nel periodo difficile che stiamo vivendo, specialmente nel poter rivivere la magia di un evento sportivo, la nostra società, Firenze Marathon, non si è arresa. In accordo con le attuali normative anti Covid, abbiamo programmato l’organizzazione di un nuovo evento – si legge in una nota pubblicata sul sito Firenzemarathon.it -. Grazie a Conad, partner storico della Firenze Marathon, che anche in questo difficile momento ha creduto e supportato il progetto, diventandone title sponsor. Sarà un momento di rinascita, un evento podistico a carattere nazionale.”

Info: www.firenzemarathon.it 

Articoli Correlati

Shura Kitata sulle orme di Gebrselassie, Kipchoge e Bekele
Shura Kitata
Kitata e Kosgei vincono la maratona di Londra, Kipchoge solo ottavo
London marathon – Sfida stellare anche tra le donne: Brigid Kosgei contro Ruth Chepngetich
Eliud Kipchoge
Sfide stellari con Kipchoge, Bekele, Kosgei, Chepngetich e Cheruiyot alla Maratona di Londra
Maratona, nuova sfida per Kilian Jornet
Valeria Straneo
Rientro vincente per Valeria Straneo, primo posto nella mezza maratona di Monza