IAAF Diamond League: Manangoi vince il Dream Mile ai Bislett Games di Oslo

IAAF Diamond League: Manangoi vince il Dream Mile ai Bislett Games di Oslo

08 Giugno, 2018

Lo Stadio Bislett di Oslo tutto esaurito ha celebrato una fantastica edizione dei Bislett Games (quinta tappa della IAAF Diamond League) in una giornata baciata dal sole.

Il Dream Mile, che ha concluso come da tradizione il meeting di Oslo, ha visto il successo del campione del mondo Elijah Manangoi in 3’56”95 in volata su Said Mikhou (3’57”10) e su Taresa Tolosa (3’57”92). Il diciassettenne Jakub Ingebrigtsen ha stabilito la seconda migliore prestazione europea under 20 sui 1500 metri polverizzando di tre secondi il record personale con 3’36”06. Il teenager norvegese si è classificato terzo alle spalle del britannico Chris O’Hare (3’35”96) e dello statunitense Robbie Andrews (3’36”05).

Caster Semenya è stata meno brillante del solito ma ha dominato gli 800 metri in 1’57”25 con oltre un secondo di vantaggio su Francine Nyonsaba (1’58”57).

Hyvin Kyeng ha bissato il successo di Roma sui 3000 siepi in 9’09”63 precedendo la campionessa del mondo Emma Coburn di sette centesimi. Ritiro per Daniele Meucci sui 10000 metri nella gara vinta per due centesimi da David Kiptarus in 28’05”34.

Marco Fassinotti si è classificato buon quinto con 2.25m (con un tentativo fallito di poco a 2.30m) nel salto in alto vinto da Mutaz Barshim con 2.36m davanti a Danil Lysenko (2.33m). L’altra stella del Qatar Abderrahman Samba ha demolito il record del meeting sui 400 ostacoli con 47”60 vincendo l’atteso duello con il campione del mondo Karsten Warholm (48”22). Murielle Ahouré ha vinto i 100 metri femminili in 10”91 precedendo di un centesimo di secondo Dina Asher Smith, che ha migliorato il record britannico con 10”92. Ramil Gulyev e Aaron Brown sono scesi sotto i 20 secondi sui 200 metri con 19”90 e 19”98. Salwa Naser è scesa sotto i 50 secondi sui 400 metri femminili con 49”98 precedendo Phyllis Francis (50”47). L’azzurra Yadis Pedroso ha avvicinato il personale stagionale con 55”47 nella gara vinta da Dalilah Muhammad con 53”65. Danielle Williams ha fatto sui i 100 ostacoli femminili in 12”60.

Articoli correlati

Sport e solidarietà al 34° Trofeo Sempione

14 Luglio, 2024

Con oltre 1200 atleti al via, il 34° Trofeo Sempione si è confermato una festa dello sport per tutti, unendo competizione e solidarietà. Nella 10km competitiva vince il triatleta comasco Loreno Caspani, in campo femminile Milena Adelaide Muro. Il Parco Sempione e l’Arena Civica Gianni Brera sono stati il palcoscenico di un evento memorabile che […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]