fbpx
Daniele Silvioli

Di corsa per Moccia, investito da un’auto

Quelli del GS Bancari Romani sono stati di parola. Mentre il loro amico e compagno di squadra Andrea Moccia sta correndo la gara più importante della sua vita, loro hanno corso tutti con la maglietta con la scritta “Forza Andrea” nelle gare del fine settimana. E lo hanno fatto in tanti: quattro squadre nella staffetta 12 x 1 ora di sabato 14 settembre, all’interno dello stadio delle Terme di Caracalla, e circa 200 persone domenica 15, al Gianicolo, tutti insieme, a ritmo blando, anche i più forti.

La moglie, Francesca, ha fatto sapere che la situazione di Andrea è stazionaria e che sono fiduciosi e in attesa di qualche segnale che faccia intuire importanti progressi.

Ricordiamo che Moccia è stato travolto da un’auto, a Roma, mentre si allenava, venerdì 6 settembre, di mattino presto. L’incidente gli ha provocato un ematoma cerebrale. Ricoverato all’ospedale San Camillo, è stato portato in rianimazione dove è sottoposto a coma farmacologico.