fbpx
Foto 123rf

Da un altro sport alla corsa: così si comincia

Guardiamola in positivo: chi, da praticante di un altro sport, si innamora del running è già “di qua dalla barricata”. Ogni passione sportiva, infatti, prevede impegno e costanza, il più delle volte fatica, capacità di scegliere e di rinunciare, di andare oltre le frustrazioni e saper ragionare sul lungo periodo.

Non è poco, se ci pensate, non è poco rispetto al sedentario “puro”, che, se si trova in quella condizione, è anche perché impegno, fatica, rinunce e scelte gli sono sconosciute o le vede come fastidiose incombenze da affrontare, sì, ma solo sul posto di lavoro.

Ne parliamo su Correre di novembre: un servizio con molti consigli utili a chi sta pensando di passare alla corsa dopo aver praticato un altro sport. Eccone alcuni.

Sport in cui si corre

Per tutti coloro che provengono da sport di squadra che prevedono continui spostamenti da una parte all’altra del campo, la difficoltà del running è tutta concentrata nella tecnica di corsa, perché devono affrontare un importante adattamento. Con l’aiuto di un buon allenatore sarà possibile abbandonare tutto il retaggio di spostamenti laterali, appoggi solo sull’avampiede, ginocchia esageratamente alte e un approccio alla corsa muscolare ed esplosivo, tipico di chi deve muoversi velocemente in poco tempo.

Sport in acqua

Nuoto e, in misura leggermente minore, pallanuoto, sono discipline di spiccato contenuto aerobico, dove tutto l’organismo è chiamato a lavorare a lungo sull’endurance. Al nuotatore non manca certo il fiato, deve cominciare da zero è nell’uso dei piedi. Sarà quindi opportuno che il nuotatore lavori sulla tecnica di corsa, con esercizi per i piedi, sia di potenziamento sia propriocettivi.

Sport in cui non si corre

Ginnastica artistica, danza, body building e sollevamento pesi sono specialità in cui la corsa è assente. Chi decide di cominciare a correre dovrà farlo come il principiante più puro, con gradualità e costanza ma con il conforto di sapere che, alla distanza, verrà fuori tutto il vantaggio di disporre fin da subito di una muscolatura molto efficace e già ben potenziata.

 

Articoli Correlati

Idroscalo: nuova segnaletica per il percorso running
Running e ciclismo: la maratona dei professionisti del pedale
Nike Digital Challenge
10.000 runner che corrono 10.000 metri: ecco la sfida di Nike Digital Challenge
Invecchiamento cellulare
Corsa e invecchiamento cellulare
Sei dettagli che fanno la differenza nei capi d’abbigliamento running
Saper scegliere: 6 dettagli che fanno la differenza nei capi d’abbigliamento running
Compressione, un aiuto alla circolazione sanguigna
Compressione, un aiuto alla circolazione sanguigna