Yeman Crippa

Crippa debutta nella stagione dei cross con un successo a Tilburg

Yeman Crippa (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

La medaglia di bronzo dei 10000 metri degli Europei di Berlino 2018 Yeman Crippa ha iniziato la stagione delle corse campestri nel migliore dei modi vincendo la gara internazionale Warandeloop sul percorso olandese di Tilburg dove si terranno i Campionati Europei di corsa campestre il prossimo 9 Dicembre. 

Crippa ha  tagliato il traguardo in 29’23” sulla distanza dei 10 km superando il russo Rinas Akhmadeyev di due secondi e lo svedese Napoleon Solomon di nove secondi. 

Yeman Crippa: 

“Ho fatto quello che dovevo. Ero venuto per studiare il percorso e sono contento considerando che non sono al massimo della forma dopo il periodo di allenamento e il lungo viaggio dal Kenya. Dal clima mite del Kenya sono passato ai 3 gradi di temperatura in Olanda. Ora mi attendono due settimane di lavoro. Esiste la possibilità sempre più concreta di partecipare alla gara seniores anziché alla gara under 23”. 

La svizzera Fabienne Schlumpf (argento europeo sui 3000 siepi a Berlino 2018) si è aggiudicata la gara femminile due anni dopo il primo successo in questa manifestazione fermando il cronometro in 26’37”. La campionessa italiana assoluta dei 5000 metri Nadia Battocletti è stata la migliore delle italiane in undicesima posizione in 28’23” precedendo di 9 secondi la maratoneta Giovanna Epis. 

Cross IAAF di Alcobendas: Tris di Kiplimo in Spagna: 

Il giovane ugandese Jacob Kiplimo e la keniana Eva Cherono hanno vinto il cross spagnolo di Alcobendas non lontano da Madrid, terza prova del circuito IAAF di Corsa Campestre. Kiplimo (campione del mondo di cross under 20) ha fatto tripletta vincendo il terzo cross stagionale dopo le vittorie di Atapuerca e Soria. Il diciottenne ha tagliato il traguardo in 30’00” precedendo l’eritreo Aron Kifle (30’22”) e il diciassettenne campione del mondo under 20 dei 5000 metri Edward Zakayo (30’43”). Eva Cherono ha vinto la gara femminile in 27’20” precedendo di dieci secondi la diciannovenne Gloria Kite. Terzo posto per la spagnola di origini etiopi Trihas Gebre (28’01”). 

Meucci vince il cross Valmusone di Osimo: 

Il campione europeo di maratona di Zurigo 2014 Daniele Meucci si è aggiudicato il Cross Valmusone di Osimo nelle Marche, ultima delle tre prove di selezione per formare il team italiano che parteciperà agli Europei di corsa campestre di Tilburg. L’ingegnere pisano non gareggiava nella corsa campestre dai Campionati Italiani di Gubbio nel 2017. Nella gara di Osimo il portacolori dell’Esercito si è imposto in 29’44” precedendo di sette secondi Andrea Sanguinetti e Nekagenet Crippa (fratello di Yeman Crippa) in una giornata di pioggia. La ventenne veneta Francesca Tommasi si è imposta nella gara femminile in 24’01” precedendo di 22 secondi Christine Santi e di 30 secondi Federica Zanne. Mohad Abdikhadar e Giulia Aprile si sono aggiudicati il cross corto di 2 km correndo rispettivamente in 5’46” e in 6’41”. 

Ritorno al successo di Sara Dossena a Milano: 

Sara Dossena è tornata al successo nella 10 km nell’ambito della Milano 21 Half Marathon in 34’21” precedendo Claudia Gelsomino (36’10”). Le mezze maratone sono state vinte da René Cuneaz in 1h06’05” e da Sara Galimberti in 1h16’42”. 

Articoli Correlati

Yeman Crippa, quinto nella passata edizione della Cinque Mulini
Cinque Mulini: svelati i nomi dei campioni, in gara anche Crippa e Battocletti
Brigid Kosgei
Record all-comers di Brigid Kosgei alla mezza maratona di Houston
Cross della Vallagarina
Telahun Bekele batte Birech al Cross della Vallagarina
Filippo Tortu
Super Tortu: nuovo record italiano Under 23 nei 60 metri ad Ancona
È nata Athletica Vaticana, la squadra di atleti della Santa Sede
Massimo Magnani presenta Smart Atletica, il nuovo progetto per rilanciare il movimento