fbpx

Cervello e corsa: cosa dice la scienza

Cervello e corsa: cosa dice la scienza

Foto 123rf

Chi corre è più intelligente? Cervello e corsa: la scienza ha scoperto molte connessioni tra attività cerebrale e running che vi lasceranno a bocca aperta…

«È il mio secondo organo preferito», diceva Woody Allen a proposito del cervello. Ognuno ha le sue predilezioni. Ma il dato di fatto imparziale è che tra cervello e corsa esiste un rapporto molto più stretto di quanto finora avessimo sospettato.

Siamo i figli di una cultura che ha sempre scisso corpo e mente, pensiero e materia, associandole a un ordine di valori. Al di sopra, sublime e svincolato dalla greve materialità, il pensiero. Sotto, immerso nelle tenebre del peccato, il corpo. È quindi sconcertante scoprire come le cose non stiano per nulla così. Anzi, che l’attività del cervello è potenziata e accresciuta dal lavoro del corpo.

Del resto, negli ultimi dieci anni molte ricerche hanno dimostrato lo stretto e importante legame esistente tra cervello ed esercizio fisico.

Indietro
Pagina 1 di 4
Avanti
News Allenamento Equipment Salute Correre