fbpx

Borse di studio Pizzolato: ecco i vincitori

Sono state assegnate agli atleti Antonio Catallo, Jacopo De Marchi e Samuele Licata le tre Borse di Studio Orlando Pizzolato del progetto “Io credo in te” edizione 2017.

L’iniziativa, nata nel 2016 e patrocinata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, è riservata ad atleti di età compresa tra i 14 e i 22 anni che praticano l’atletica leggera specialità mezzofondo e fondo, con l’obiettivo di aiutarli a perseverare nella pratica sportiva, creando le condizioni ottimali per lo sviluppo delle potenzialità atletiche.

La borsa di studio prevede un aiuto economico per aiutare l’atleta a sostenere i costi di eventuali trasferte, abbigliamento, visite mediche, tasse scolastiche, libri e un aiuto sul piano tecnico mettendo a disposizione la competenza e le conoscenze tecniche di Orlando Pizzolato per una collaborazione attiva con i tecnici che seguono sul campo gli atleti vincitori della borsa di studio.

Alla disponibilità del bilancio base si aggiungono gli interventi dei partner di progetto che consistono: da parte dell’Editoriale Sport Italia in un abbonamento annuale alla rivista Correre, da parte di un’azienda di materiale sportivo in una proposta di utilizzo di abbigliamento e scarpe, da parte di Polar Italia in una proposta di utilizzo del proprio gps e cardiofrequenzimentro Polar M400.

Orlando Pizzolato donerà ai vincitori anche una copia del suo libro “Correre…secondo Orlando Pizzolato” e la partecipazione allo stage di allenamento ad Asiago dal 13 al 16 luglio 2017.

La premiazione ufficiale si svolgerà nel mese di marzo.

Articoli Correlati

Atletica e bambini
Pizzolato: atletica, miti d’altri tempi e giovani di oggi
“Io credo in te”: la borsa di studio di Pizzolato a Francesco Guerra e Rebecca Lonedo
Fidal: Antonio La Torre nuovo direttore tecnico, Stefano Baldini non rientra
Alfio Giomi, Enrico Castrucci, Virginia Raggi
Bando maratona di Roma – La sindaca Raggi: in caso di ritardo, organizzerà la Fidal 
Stefano Baldini lascia la Fidal
Fondo lento
Come arricchire il fondo lento