Birech e Yavi vincono la Cinque Mulini sotto la neve. Crippa sesto, Battocletti quarta

Birech e Yavi vincono la Cinque Mulini sotto la neve. Crippa sesto, Battocletti quarta

27 Gennaio, 2019
Jairus Birech (Foto: 5mulini.org)

Il keniano Jairus Birech e la giovane specialista dei 3000 siepi del Barhein Winfred Mutile Yavi hanno conquistato la vittoria nell’ottantasettesima edizione della Cinque Mulini disputata sotto la neve in una giornata molto fredda con una temperatura di 1°C. 

Birech e il giovane ugandese Albert Chemutai hanno costruito un vantaggio di 7 secondi a metà del terzo giro sul gruppo che comprendeva il giovane etiope Getnet Wale (medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali Under 20 di Tampere) e il vice campione del mondo dei 3000 siepi Soufiane El Bakkali. Con una grande rimonta nell’ultimo giro Wale ha recuperato terreno nei confronti di Birech e Chemutai ricongiungendosi al duo di testa in prossimità dello Stadio del Cross di Via Roma. 

Birech e Chemutai hanno lanciato uno sprint emozionante presentandosi appaiati sul rettilineo finale che si è risolto al photo-finish in favore del keniano con lo stesso tempo di 33’05”. 

Wale ha confermato il suo talento classificandosi al terzo posto in 33’08” davanti a El Bakkali (33’28”) e al vincitore dei 3000 metri delle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires Oscar Chelimo (33’40”). Il bronzo europeo dei 10000 metri di Berlino 2018 Yeman Crippa, reduce da un periodo di allenamento in Algarve, è stato il primo degli italiani in sesta posizione in 33’46” davanti al campione europeo di maratona di Zurigo 2014 Daniele Meucci (34’12”) e al bronzo europeo dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli (34’33”). 

La portacolori del Barhein Winfred Mutile Yavi (vice campionessa mondiale juniores sui 3000 siepi a Tampere 2018) si è imposta con un allungo decisivo nel corso dell’ultimo giro in 17’50” precedendo di otto secondi Adanech Anbesa e la diciannovenne Gloria Kite (vincitrice dei Cross IAAF di Soria e di Alcobendas) di dieci secondi. La campionessa europea under 20 di corsa campestre di Tilburg Nadia Battocletti si è classificata quarta e migliore delle europee in 18’33” precedendo la campionessa europea dei 10000 metri di Helsinki Ana Dulce Felix di cinque secondi. Bella prestazione anche per una ritrovata Giulia Viola, che ha tagliato il traguardo in sesta posizione in 18’42” nella stagione del rientro dopo un grave infortunio precedendo Rebecca Lonedo (18’56”) e Ludovica Cavalli (19’06”). Luca Alfieri si è aggiudicato la gara juniores in 25’00”. 

Articoli correlati

Sport e solidarietà al 34° Trofeo Sempione

14 Luglio, 2024

Con oltre 1200 atleti al via, il 34° Trofeo Sempione si è confermato una festa dello sport per tutti, unendo competizione e solidarietà. Nella 10km competitiva vince il triatleta comasco Loreno Caspani, in campo femminile Milena Adelaide Muro. Il Parco Sempione e l’Arena Civica Gianni Brera sono stati il palcoscenico di un evento memorabile che […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]