Yeman Crippa e Yohanes Chiappinelli

Barega stella del 62^ Campaccio, al via anche gli azzurri Crippa, Meucci e Chiappinelli

Yeman Crippa e Yohanes Chiappinelli (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

Il formidabile diciottenne etiope Selemon Barega sarà la stella della sessantaduesima edizione del Cross Internazionale del Campaccio organizzato dalla locale Unione Sportiva Sangiorgese, ma sarà anche un’edizione ricca di azzurra per la presenza di Yeman Crippa, Yohanes Chiappinelli, Daniele Meucci e della neo campionessa europea under 20 di corsa campestre Nadia Battocletti. 

Barega ha riscritto le liste mondiali giovanili l’ultima estate stabilendo il primato del mondo under 20 dei 5000 metri con uno straordinario 12’43”02. Con questa prestazione il diciottenne etiope è salito al quarto posto delle liste mondiali assolute di sempre alle spalle di Kenenisa Bekele, Daniel Komen e Haile Gebrselassie. Barega si mise in luce per la prima volta nel 2016 quando vinse il titolo mondiale under 20 sui 5000 metri a Bydgoszcz a 16 anni. Nel Marzo 2017 Barega si impose per la prima volta in una gara italiana vincendo alla Cinque Mulini e si confermò anche nella stagione in pista vincendo il titolo mondiale under 18 a Nairobi sui 3000 metri prima di classificarsi quinto ai Mondiali di Londra a livello assoluto nella gara vinta da Muktar Edris (vincitore di due edizioni del Campaccio nel 2013 e nel 2016). 

Il Campaccio si colorerà di azzurro con i due medagliati degli Europei di Berlino 2018 Yeman Crippa e Yohanes Chiappinelli e il campione europeo di maratona di Zurigo 2014 Daniele Meucci. Crippa ha conquistato la prima medaglia a livello seniores sui 10000 metri a Berlino 2018 dopo una straordinaria carriera giovanile che lo ha visto vincere quattro medaglie individuali agli Europei di Cross (due volte oro tra gli Juniores nel 2014 e nel 2015 e due volte bronzo tra gli Under 23 nel 2015 e nel 2016) e l’oro sui 5000m agli Europei Under 23 a Bydgoszcz nel 2017. Nell’ultima edizione degli Europei di Cross a Tilburg il trentino si è classificato sesto al debutto in questa manifestazione tra i senior contribuendo al bronzo a squadre. 

Daniele Meucci torna a San Giorgio su Legnano dove iniziò la sua carriera internazionale in occasione degli Europei di Cross del 2006 quando vinse il bronzo individuale e l’argento a squadre. L’ingegnere pisano é salito sul podio del Campaccio classificandosi terzo nel 2015. Agli ultimi Europei di Tilburg è tornato a buoni livelli classificandosi undicesimo nella gara individuale. 

Chiappinelli è salito per la prima volta sul podio in una grande rassegna continentale assoluta con il bronzo sui 3000 siepi e ha rappresentato il team europeo alla Continental Cup di Ostrava dove si è classificato al terzo posto. Nella sua carriera il senese di origini etiopi ha vinto i titoli europei sui 3000 siepi a livello under 20 nel 2015 e a livello under 23 nel 2017 ed è salito due volte sul podio agli Europei di cross a squadre a livello juniores (oro nel 2014 a Samokov e argento nel 2015 a Hyères). 

Gli altri protagonisti principali saranno il keniano Benjamin Kigen (terzo al mondo sui 3000 siepi nel 2018 con 8’06”19 a Rabat e vincitore della tappa della Diamond League a Eugene davanti al campione olimpico Conseslus Kipruto), il turco di origini keniane Aras Kaya (bronzo agli Europei di cross di Tilburg 2018 e oro nell’edizione di Chia 2016), Chala Regasa (7’38”78 sui 3000m e 13’06”98 sui 5000m), il giovane ugandese di stanza in Italia Albert Chemutai (quarto sui 3000 siepi ai Mondiali Juniores a Tampere 2018), Zane Robertson (primatista neozelandese sui 10000m con 27’33”67 alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016), il britannico Ross Millington (argento europeo under 23 nel 2011) e l’altro azzurro Simone Colombini (dodicesimo tra gli under 23 a Tilburg 2018). 

La stella della gara femminile è la turca Yasemin Can, che nell’ultima edizione degli Europei di Tilburg ha conquistato il terzo oro continentale consecutivo dopo i successi di Chia 2016 e Samorin 2016. Nella sua carriera Can ha vinto i titoli europei dei 5000m e dei 10000m ad Amsterdam 2016 a livello assoluto e a Bydgoszcz 2017 nella categoria under 23 oltre al bronzo sui 5000m a Berlino 2018. L’avversaria più accreditata è la keniana Norah Jeruto Tanui, che ha infranto la barriera dei 9 minuti con 8’59”62 sui 3000 siepi in occasione della finale della Diamond League a Bruxelles. Da seguire anche l’emergente diciannovenne keniana Gloria Kite, vincitrice dl cross spagnolo di Soria, seconda ad Alcobendas e quarta ad Atapuerca nell’attuale stagione del circuito IAAF Cross Country Permit, l’ugandese Peruth Chemutai e la diciannovenne Winfred Mutile Yavi del Barhein, seconda e terza ai Mondiali Juniores sui 3000 siepi a Tampere 2018. 

L’interesse del pubblico italiano sarà tutta sulla “millennial” Nadia Battocletti, che disputerà il suo primo grande cross italiano dopo la conquista del titolo europeo juniores a Tilburg. La diciottenne figlia d’arte di Cavareno ha vinto la terza medaglia europea della sua carriera dopo il bronzo sui 3000m a Grosseto 2017 e l’argento a squadre juniores agli Europei di Cross di Samorin dell’anno scorso. Le altre atlete top azzurre sono Sara Dossena, sesta alla Maratona di New York 2017 e sesta agli Europei di Berlino 2018 con il record personale di 2h27’53”, e Giulia Viola, settima agli Europei Indoor di Belgrado 2017 sui 3000 metri. 

Alla presentazione alla stampa della classica del cross erano presenti i bambini delle scuole di San Giorgio su Legnano, che hanno partecipato all’iniziativa promossa dal Comune di San Giorgio su Legnano creando un disegno sullo sport e in particolare sul tema del Camapccio. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado hanno scritto un tema dal titolo “Lo Sport, la corsa e il Campaccio”. 

“Sessantadue edizioni di Campaccio senza interruzioni. E’ un piacere premiare i cinque migliori disegni dei 320 ricevuti con una pergamena ricordo da incorniciare e il libro di Ennio Buongiovanni “Sotto il Cielo di San Giorgio” oltre ai migliori tre temi”, ha detto il Sindaco di San Giorgio su Legnano Walter Cecchin. 

“Una meravigliosa sorpresa avere tra noi questi ragazzi. C’è tutto il loro entusiasmo. E’ un grande risultato e sono davvero emozionato. L’US Sangiorgese c’è sempre e comunque per tutto. Per educare e far crescere i ragazzi vicini allo sport”, ha detto nel suo intervento il Presidente dell’Unione Sportiva Sangiorgese Claudio Pastori. 

Articoli Correlati

Yeman Crippa, quinto nella passata edizione della Cinque Mulini
Cinque Mulini: svelati i nomi dei campioni, in gara anche Crippa e Battocletti
Cross della Vallagarina
Telahun Bekele batte Birech al Cross della Vallagarina
Hagos Gebrhiwet
Gebrhiwet e Can trionfano al Campaccio 
Europei di cross: a Tilburg storico oro per Nadia Battocletti
Crippa e Meucci guidano l’Italia agli Europei di cross a Tilburg
Yeman Crippa
Crippa debutta nella stagione dei cross con un successo a Tilburg