fbpx
Venicemarathon

Venicemarathon: l’edizione 2020 sarà in forma virtuale

Organizzazione della Venicemarathon costretta ad annullare l’evento tradizionale, anche se in laguna si correrà una Special Edition

“Nonostante il nostro impegno quotidiano, in stretto e continuo contatto con le amministrazioni locali, le istituzioni sanitarie e la Fidal per cercare di organizzare anche quest’anno una manifestazione in linea con le tradizioni e i contenuti della Venicemarathon, la forte preoccupazione per una situazione epidemiologica ancora in corso, soprattutto all’estero, ci ha costretti a prendere atto, con grande rammarico ma con doveroso senso di responsabilità, dell’impossibilità di gestire in sicurezza sanitaria gli eventi che lo scorso anno hanno coinvolto circa 30.000 persone tra atleti, ragazzi delle scuole, volontari, forze dell’ordine e addetti ai lavori”.

Con queste parole il presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva annuncia che quella 2020 sarà un’edizione molto diversa dalle altre ed è per questo che l’evento è stato denominatoVenicemarathon Special Edition. Dal 24 ottobre al 1 novembre 2020 si svolgeranno una innovativa“Venicemarathon Virtual Race 42K e 10K”, una spettacolare“Venicemarathon One for All”e un Convegno sulle problematiche della pratica sportiva in tempo di pandemia.

Venicemarathon One for All

Saranno selezionati un solo atleta per la categoria maschile e una per quella femminile, che correranno in rappresentanza di tutti gli iscritti domenica 25 ottobre sul percorso originale da Villa Pisani (Stra) a Riva Sette Martiri in Venezia, scortati dalle Forze dell’Ordine lungo tutto il percorso garantendone lo svolgimento in totale sicurezza e da una troupe video che documenterà l’evento live.

Venicemarathon Virtual Race 42K e10K

Tutti gli altri atleti iscritti, sia nella maratona che nella distanza più breve di 10K, potranno partecipare correndo individualmente lungo percorsi scelti da loro stessi. La distanza dovrà essere precisa (42.195 metri o 10 km) e ricoperta in un’unica volta (non a tappe). Gli iscritti avranno però a disposizione una settimana di tempo per realizzarla: dalle ore 9 di domenica 25 ottobre fino allo scadere della mezzanotte di domenica 1 novembre. Partecipare sarà molto semplice: basterà scaricare un’applicazione che verrà fornita a tutti gli iscritti dall’organizzazione, che raccoglierà e invierà direttamente la prestazione al sistema che automaticamente stilerà una classifica. Inoltre (solo domenica 25 ottobre) gli atleti che si prenoteranno avranno la possibilità correre la “Virtual 10K” al Parco San Giuliano di Mestre sul percorso già certificato di 10 km da percorrere individualmente e con partenza a piacere dalle 9 alle 18 e dove potranno attendere il passaggio al 30^ chilometro della “Venicemarathon One for All” nel rispetto delle normative Covid. Tutti gli iscritti, oltre alla t-shirt ufficiale dell’evento, riceveranno l’esclusiva medaglia celebrativa, opera dell’americano Milton Glaser, uno dei più importanti grafici ed illustratori contemporanei, recentemente scomparso. Celeberrimo in tutto il mondo è il suo logo “I LOVE NY”. Ma Milton era anche un grande amico di Venezia e tra i suoi ultimi lavori si annovera, appunto, l’immagine e la medaglia studiata per la 35^ Venicemarathon.

Iscrizioni e posticipi al 2021 e 2022

Gli organizzatori hanno stabilito il tetto limite di partecipazione alle “Virtual Race” che sarà di 5.000 nella maratona e di 2.000 nella 10K. Ad oggi, il numero delle persone già iscritte alla 35^ Venicemarathon è rispettivamente di 3.352 nella 42K e 1.198 nella 10K. Le iscrizioni sono già aperte e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.venicemarathon.it. Tutti coloro che invece non vorranno partecipare a questa edizione speciale, avranno salvaguardata la propria iscrizione per l’edizione 2021 o addirittura quella del 2022. Maggiori dettagli verranno comunicati direttamente agli atleti e il posticipo potrà essere effettuato direttamente dall’atleta sempre tramite il sito ufficiale.

Articoli Correlati

Shura Kitata sulle orme di Gebrselassie, Kipchoge e Bekele
Firenze marathon
Firenze marathon: domenica 29 novembre si correrà la Conad Green Half Marathon
Shura Kitata
Kitata e Kosgei vincono la maratona di Londra, Kipchoge solo ottavo
London marathon – Sfida stellare anche tra le donne: Brigid Kosgei contro Ruth Chepngetich
Eliud Kipchoge
Sfide stellari con Kipchoge, Bekele, Kosgei, Chepngetich e Cheruiyot alla Maratona di Londra
Maratona, nuova sfida per Kilian Jornet