fbpx

Sara Hall corre la maratona in 2:20’32” in Arizona

21 Dicembre, 2020

La maratoneta statunitense Sara Hall ha vinto il Marathon Project di Chandler in Arizona fermando il cronometro in un eccellente 2h20’32” su un anello veloce e pianeggiante.

La moglie del top runner Ryan Hall è la seconda maratoneta statunitense di sempre dopo Deena Kastor (2h19’36” a Londra nel 2006).

Sara Hall è transitata in 16’38” al 5 km, in 33’03” al 10 km, 1h06’30” al 20 km, 1h09’03” al 21 km, 1h39’22” al 30 km e 2h13’06” al 40 km.

La trentaseienne Keira D’Amato si è classificata seconda in 2h22’56 (settimo tempo statunitense di sempre) migliorando di quasi 12 minuti il precedente record personale. Kellyn Taylor si è classificata terza in 2h25’22” davanti a Emma Bates (2h25’40”), Natasha Wodak (2h26’19”) e Andrea Ramirez Limon (2h26’34”). Dodici atlete statunitensi sono scese sotto la barriera delle 2h30’.

Lo scorso ottobre Sara Hall è stata la grande protagonista alla Maratona di Londra dove si è classificata seconda alle spalle di Brigid Kosgei in 2h20’02”.