fbpx

Salomon Team Italia 2020: protagonisti delle Golden Trail National Series, ambassador del running

Presentato il team di top runner ed emergenti, che sarà protagonista nel running e trail running, in campo agonistico come nella promozione verso il pubblico della corsa a 360°. In agenda, per gli appassionati più esigenti, gli inediti test s/lab

Li vedremo, con ogni probabilità, domenica 3 maggio alla TCE – Traversata Colli Euganei (222 km, 1.200 m D+), poi sabato 16 maggio alle “Finestre di Pietra” (44 km, 2.200 m D+), oppure sabato 11 luglio alla BUT -Bettelmat Sky Race (35 km, 1.940 m D+) e ancora domenica 6 settembre alla Transpelmo  (19 km, 1.300 m D+), perché queste sono le quattro prove della Golden Trail National Series 2020, le gare che culmineranno con  la finale nazionale prevista il 13 settembre alla La Veia Sky Race (31 km, 2.600 m D+), al termine della quale si capirà chi avrà guadagnato il pass per il “Gran Finale” per l’Europa, alle Isole Azzorre, della Golden Trail World Series, dove ci si misurerà con i migliori interpreti di Francia, Spagna, Repubblica Ceca e Slovacchia.

Big e promesse in un unico team

Questo delle Golden Trail “National” e “World” Series 2020 è uno degli obiettivi a cui è finalizzata la stagione del nuovo Salomon Running Team Italia (nella foto), nella cui agenda trovano posto anche una fitta serie di appuntamenti promozionali rivolti al pubblico.

Tra gli atleti che fanno parte del Salomon Team Italia 2020, coordinati dal team manager, Andrea Callera, troviamo sia figure di riferimento del mondo della corsa nazionale e internazionale, sia su strada sia off-road, sia alcuni dei più promettenti rappresentanti della nuova generazione del running. Questo è il mix tecnico e umano attraverso il quale Salamon si propone di parlare a un pubblico ampio, composto di donne come di uomini, di ragazze e ragazzi, un team, insomma, dentro il quale ognuno può trovare la propria ispirazione. Un esempio è quello del fortissimo Davide Magnini, cresciuto negli anni scorsi nel Team Salomon e che ora è a tutti gli effetti un atleta di livello internazionale. Tra le donne del team troviamo Simona Morbelli, Sonia Locatelli, Virginia Olivieri, Stefi Jimenez, Camilla Magliano e Giulia Compagnoni, cui si affiancano Davide Cheraz, Giuliano Cavallo, Giulio Ornati, Alberto Vender, Riccardo Borgialli, Riccardo Montani, Pablo Barnes, Andrea Rota, Marco Filosi, Luca Carrara, Federico Presa, Mattia Bertoncini e Riccardo Scalet.

La mission di Salomon

Attraverso l’immagine garantita dai risultati dei suoi atleti e diversi appuntamenti promozionali per il pubblico (come i Test S/LAB), la Salomon punta a coinvolgere quante più persone possibili, portandole a correre su strada, nei boschi o lungo sentieri e mettendole nelle condizioni migliori grazie all’utilizzo di materiali adatti anche alle più alte performance. A seguito di “una sempre maggiore richiesta da parte del pubblico più “evoluto” del running e del trail running – fanno sapere dall’azienda -, Salomon per il 2020 ha programmato in 21 località italiane specifici test S/LAB in collaborazione con punti vendita specializzati”, occasioni in cui gli appassionati potranno provare tutte le calzature, l’abbigliamento e gli accessori dell’esclusivo “laboratorio racing”. Gli appuntamenti per il pubblico by Salomon saranno tutti disponibili sulla piattaforma “experience” web dedicata e sulla pagina facebook dedicata.

Articoli Correlati

Mizuno: alla Orobie Ultra Trail la presentazione della nuova collezione di calzature da trail running
La Sportiva Lavaredo Ultra Trail: in 5.000 a Cortina d’Ampezzo
UTMB USHUAIA
“Utmb Ushuaia”: due road-runner al debutto nell’ultra trail  
Correre alla fine del mondo: il debutto nell’ultratrail running di Carlotta e Francesca
Salomon Running Milano, per una città da vivere e scoprire di corsa
Ragazzo caduto in torrente, a dare l'allarme un concorrente del Trail Oasi Zegna.
Cade in un torrente, 16enne salvato da un concorrente del Trail Oasi Zegna