fbpx

Risultati delle corse del weekend: running e maltempo

Di: Danilo Mazzone

Il fine settimana podistico deve fare i conti con un meteo impazzito, in grado di passare dall’ondata di calore ai nubifragi nel giro di poche ore. Ma si corre, con gare impegnative, dal sapore “estremo” come il 27° Gir di Mont a Premana, paese di scalatori e skyrunner. L’impresa, sui ripidi contrafforti lecchesi, la fa Gabriele Bacchioni, primo in 2:17’05” davanti a specialisti spagnoli e keniani. Fra le donne si impone la neozelandese Charlotte Croft, forte anche come trailer.

A Biella la corsa in salita che porta al Santuario di Oropa, una classica giunta alla 44° edizione, è in bilico fino alle ultime ore, complice anche uno smottamento: poi viene dato il “via” e si dimostrano più forti delle condizioni proibitive i ruandesi Jean Marie Myasiro e Clementine Mukandanga, che domano i tredici chilometri con dislivello di 700 m. Infine, due notturne che portano alla ribalta ex azzurri di maratona: a Penne è Alberico Di Cecco a vincere la Night Run; Michele Palamini conquista il primo posto nella Corri nei borghi di Ardesio.

PREMANA (Lc)- 27° Gir di Mont

Uomini: 1° Gabriele Bacchioni (Tornado) 2:17’05”; 2° Antonio Martinez Perez (Spa) 2:19’23”; 3° Daniel Antonioli (Falchi Lecco) 2:20’12”.

Donne: 1° Charlotte Croft (Nzl) 2:36’20”; 7° Annelise Felderer (Raiffeisen) 2:52’29”.

PENNE (Pe)- Penne Night Run (9 km)

Uomini. 1° Alberico Di Cecco (Vini Fantini) 30’40”; 2° Tommaso Giovannangelo (La Sorgente) 31’17”; 3° Alessio Bisogno (Passologico) 31’50”. Donne: 1° Marika Monaldi (Atletica Abruzzo) 37’56”.

ARDESIO (Bg)- Corri nei Borghi

Uomini (5.4 km): 1° Michele Palamini (Vertovese) 16’41”; 2° Pietro Sonzogni (Valle Brembana) 16’54”; 3° Abdellatif Batef (Rodengo Saiano) 17’22”. Donne: (4.4 km): 1° Eliana Patelli (La Recastello) 15’05”; 2° Giulia Zanne (Atletica Brescia) 15’06”; 3° Federica Zenoni (Atletica Bergamo) 15’18”.

SUSA (To)- Susa Bei K3

Uomini: 1° Martin Anthamatten (Svi) 2:03’58”. Donne: 1° Victoria Kreuzer (Svi) 2:27’55”.

CLUSONE (Bg)- Orobie Ultra Trail

Uomini: 1° Luca Rota (Serim Run) 4:00’36”; 2° Fabio Bonfanti (Runners Bergamo) 4:14’01”; 3° Denny Epis (Vertova) 4:14’41”. Donne: 1° Cristina Sonzogni (E Rock Team) 5:01’54”.

NOTO (Sr)- 3° Trofeo del Piano Alto (7.3 km)

Uomini: 1° Gianfranco Ucciardo (Polisportiva Placeolum) 24’40”. Donne (5.2 km): 1° Maria Virginia Salemi ( Kapuhala Team) 20’49”.

LA THUILE (Ao)- La Thuile Ultra Trail (60 km)

Uomini: 1° Riccardo Borgialli 6:45’53”; 2° Alessandro Civitiello (Berg Team) 7:54’31”; 3° Lorenzo Bassi (Cus Pro Patria Triathlon Milano) 8:02’11”. Donne: 1° Chiara Boggio (Team Hoka) 9:10’19”.

BIELLA- 44° Biella/Oropa (13 km)

Uomini: 1° Jean Marie Myasiro (Ruanda) 48’36”; 2° Francesco Grillo (Atletica Saluzzo) 48’49”; 3° Giuseppe Molteni (Atletica Desio) 49’20”. Donne: 1° Clementine Mukandanga (Ruanda) 56’56”; 2° Gloria Barale (Cus Torino) 58’07”.

PRIVERNO (Lt)- 2° Campestre di Castello San Martino (10 km)

Uomini: 1° Diego Papoccia (Amatori Morolo) 37’24”. Donne: 1° Roberta Andreoli (Avis Priverno) 47’34”.

MONTELABBATE (Pu)- Notturna fra i vicoli e le mura (9 km)

Uomini: 1° Alberto Della Pasqua (Dinamo sport) 27’52”. Donne: 1° Martina Facciani (Corradini) 32’17”.

Articoli Correlati

Brigid Kosgei
Brigid Kosgei cancella il record del mondo di Paula Radcliffe a Chicago
Doha 2019: Crippa batte il record italiano di Antibo sui 10.000 metri
Doppio record italiano delle staffette 4×100 ai Mondiali di Doha
Selwa Naser terza donna di sempre sui 400 metri
Brazier primo statunitense a vincere il titolo mondiale degli 800 metri, Re vince la batteria dei 400 metri
Risultati nel mondo: Ahmed El Mazoury sesto in Repubblica Ceca