fbpx

Provate per voi: New Balance FuelCell Rebel

09 Ottobre, 2020
“Correndo, danno una sensazione entusiasmante, caratterizzata da un senso di libertà e leggerezza del massimo livello: l’intersuola, di portanza elevata, fornisce ad ogni impatto un’ottima ammortizzazione, efficace e senza spanciamenti, subito seguita da una risposta elastica esattamente in fase con la mia falcata, perfetta per la mia biomeccanica”. Vediamo nei dettagli i motivi del giudizio del nostro esperto di scarpe da running.

Ho avuto la possibilità di provare le New Balance FuelCell Rebel, un modello del progetto data-driven (basato su dati scientificamente rilevati, NdR) del team R&D New Balance.  La piattaforma di calzature FuelCell, presentata a New York nell’estate 2019, include le New Balance create per rendere più veloce la corsa, massimizzando la performance, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti, dall’atleta olimpico al runner amatoriale.

Le parti in dettaglio

Le New Balance FuelCell Rebel sono costruite su una nuova forma, fasciante ed asimmetrica, con un avanpiede bello largo, che si raccorda ad un mesopiede e retropiede piuttosto rastremati (Prezzo di listino 140 €).

Intersuola – L’intersuola e la suola riprendono entrambe la forma asimmetrica, con una base anteriore piuttosto larga e stabile. Nella loro zona laterale anteriore-centrale spicca una vistosa estensione, tanto originale quanto efficace, disegnata con una curvatura variabile, nata dall’analisi biomeccanica, con raggi studiati per supportare ed accompagnare alla perfezione l’impatto a terra dei runner più veloci, che spesso avviene proprio su quest’area.

Suola – Un inserto in espanso FuelCell iper-elastico, elemento chiave di questa scarpa, è incapsulato nella zona anteriore dell’intersuola in RevLite. Lo si intravedere attraverso la suola in TPU semi-trasparente, stampata con una matrice di elementi semisferici in rilievo, concepiti per adattarsi bene ai diversi impatti. Sulle scarpe taglia 12 US, avute a disposizione per questo test, ho misurato uno spessore complessivo, di suola e intersuola, pari a 21 mm anteriori e 30 mm posteriori, pertanto un differenziale di 9 mm, con un peso di 240 grammi. La New Balance dichiara un peso di 208 grammi per la taglia campione.

Tomaia – La tomaia è leggera, ma solida, in maglia jacquard, rinforzata nel mesopiede da una struttura in Trace Fiber co-intessuta, con linguetta-colletto a manicotto elastico. Si infila tirando lo spoiler posteriore come un calzascarpe, poi l’allacciatura, che scorre bene grazie a un cavo intessuto nella tomaia, distribuisce ottimamente la tensione.

La calzata è piuttosto aderente e l’intero piede viene perfettamente fasciato: la maglia anteriore si estende elasticamente, ad assecondare il naturale aumento di larghezza conseguente all’ impatto,  mentre l’intera zona in Trace Fiber, garantisce una tenuta perfetta al mesopiede. Solo la conchiglia posteriore (di dimensioni ridotte, per contenere il peso) potrebbe essere un po’ più ampia e imbottita, per ottimizzare l’avvolgimento del calcagno.

Il comportamento su strada

Correndo, danno una sensazione entusiasmante, caratterizzata da un senso di libertà e leggerezza del massimo livello: l’intersuola, di portanza elevata, fornisce ad ogni impatto un’ottima ammortizzazione, efficace e senza spanciamenti, subito seguita da una risposta elastica esattamente in fase con la mia falcata, perfetta per la mia biomeccanica. In particolare, ho trovato di grande efficacia l’originale estensione a pinna sul lato dell’intersuola, che si è dimostrata capace di accompagnare morbidamente la transizione verso lo stacco sull’avanpiede, evitando oscillazioni inutili e dispersione della spinta. Posso dire che, grazie anche al forte ritorno elastico dell’inserto anteriore asimmetrico FuelCell, ho avuto la sensazione di una efficienza mai provata prima. Che si traduce in autentico piacere durante la corsa, nonché in una tangibile riduzione della stanchezza, percepibile già nel corso dello scorrere dei chilometri, poi successivamente alla conclusione della seduta.

Encomiabile anche la scelta di materiale e disegno della suola, totalmente priva di spigoli, che fornisce ottima combinazione fra lo smorzamento della frenata (di somma importanza in chiave anti-traumatica) e una trazione perfetta per l’asfalto, che portano queste Rebel a un livello di eccellenza assoluta.

In conclusione

Considerando la somma dei tanti elementi positivi, ritengo che queste New Balance FuelCell Rebel siano scarpe straordinarie, leggere, divertenti ed efficientissime; direi le migliori scarpe con cui (fino ad oggi) ho avuto il piacere di correre, dato che sembrano fatte su misura per me e per la mia biomeccanica. Ciò detto, penso siano scarpe pronte e vivaci, eccellenti per correre ad ogni velocità, ritmi elevati e ripetute compresi, sia su strada che in pista, quindi le vedo molto adatte anche all’allenamento per diverse specialità dell’atletica. Ritengo che si tratti di una fra le scarpe più efficienti, protettive e leggere mai apparse sul mercato globale, capaci di massimizzare la sicurezza, facilitando così la preparazione di schiere di atleti, ed amatori, di ogni età e ogni dove (esclusi gli iper-pronatori).

New Balance FuelCell Rebel

Ai lettori

Peso 75 Kg, sono alto 182 cm. E’ possibile che podisti di peso diverso e/o con un diverso stile di corsa, o taglia diversa, percepiscano sensazioni differenti. L’adattamento indicato, relativamente a morfologia, biomeccanica e uso (essendo soggettivo) è il mio, personale, che probabilmente risulterà diverso per altri.

Ho corso con le New Balance FuelCell Rebel, fornite gratuitamente per questo test da New Balance Italia, nella taglia 12 US, ma non esistono vincoli tali da condizionare l’indipendenza dei pareri forniti.

La scheda 

Nome: New Balance FuelCell Rebel
Categoria
: running performanti
Misure: US da 7 a 13
Peso: g 208
Prezzo: euro 140,00

Informazioni tecniche

Tomaia con costruzione a stivaletto, in Trace Fiber con Jacquard mesh a trama differenziata con protezione interna sulla punta. Calzata slip-on.
Allacciatura trattenuta da cordino elasticizzato, annesso alla tomaia.
Plantare sagomato e traforato, estraibile.
Intersuola in REVlite con inserto FuellCell nell’avampiede. Differenziale 6 mm.
Suola in gomma cristallina. 

Indicata per l’atleta con appoggio neutro. 

Note del produttore, categoria New Balance: Neutral Cushioning.