Foto Giancarlo Colombo

ON THE ROAD – Maratona in rosa

Qui non parliamo delle azzurre di maratona, ma di Stefano La Rosa, che nella gelida Amsterdam (Olanda) si migliora quasi di un minuto rispetto all’esordio di inizio primavera nella marca trevigiana con il tempo di 2:11’11” che indica margini ulteriori di crescita e giunge a suggello di una buona stagione 2015.
La gara è veloce ma non da delirio, con vittoria del keniano Bernard Kipyego in 2:06’19”. Stefano è dodicesimo.

A Cremona, in concomitanza con la mezza maratona, si disputa l’incontro juniores e promesse Italia-Francia di 10 km. Il campione europeo juniores dei 10.000 Pietro Riva vince agevolmente in 30’06” e porta punti decisivi per la vittoria azzurra.

Tempi di rilievo sulla mezza: vincono i keniani Solomon Yego Kirwa (1:01’33”) e Alice Kimutai (1:11’14”).

A Birmingham (Gran Bretagna) Layla Soufyane è quarta in una mezza maratona hilly (collinare) in 1:14’48”. Nono in campo maschile l’intramontabile Ruggero Pertile (1:06’57” a 41 anni).

AMSTERDAM (OLA)- Maratona- Uomini: 1° Bernard Kipyego (Kenya) 2:06’17”; 2° Ezekiel Chebii (Kenya) 2:07’18”; 3° Mark Kigen (Kenya) 2:07’45”; 4° Chala Dechase (Etiopia) 2:08’25”; 5° Wilson Chebet (Kenya) 2:08’45”; 12° Stefano La Rosa 2:11’11”. Donne: 1° Joyce Chepkirui (Kenya) 2:24’11”; 2° Flomena Cheyech (Kenya) 2:24’38”; 3° Angela Clark (Australia) 2:29’07”.

BIRMINGHAM (Gran Bretagna)- Great Birmingham run mezza maratona- Uomini: 1° Chris Thompson (Gran Bretagna) 1:03’00”; 2° Ayed Lamdassem (Spagna) 1:03’02”; 9° Ruggero Pertile 1:06’57”; 18° Luca Campanella 1:11’48”. Donne: 1° Dominica Napieraj (Polonia) 1:13’39”; 2° Alessandra Aguilar (Spagna) 1:13’59”; 4° Layla Soufyane 1:14’48”; 5° Emma Quaglia 1:15’37”; 7° Agnes Tschurtschenthaler 1:20’15”.

CREMONA- Mezza Maratona- Uomini: 1° Solomon Yego Kirwa (Kenya) 1:01’33”; 2° Bernard Bett Kiplangat (Kenya) 1:01’58”; 3° Bekele Zewede (Etiopia) 1:02’06”; 11° Marco Salami (Esercito) 1:05’39”; 15° Renè Cuneaz (Cus Milano) 1:06’57”. Donne: 1° Alice Kimutai (Kenya) 1:11’14”; 3° Eliana Patelli (Valle Brembana) 1:15’15”; 4° Anna Spagnoli (Atletica Futura) 1:15’31”; 7° Emanuela Mazzei (Cambiaso Risso) 1:24’21”. Incontro Italia-Francia 10 km- Uomini- Juniores: 1° Pietro Riva 30’05”; 2° Abderrazak Charik (Francia) 30’25”; 3° Alessandro Giacobazzi 30’30”. Under 23: 1° Emmanuel Rudolph-Levisse (Francia) 30’16”; 2° Omar Guerniche 30’32”; 3° Anthony Vasserie (Francia) 30’32”. Donne- Juniores: 1° Nicole Reina 34’31”; 2° Anna Busatto 36’12”; 3° Coraline Maracouri (Francia) 36’33”. Under 23: 1° Jaqueline Gandar (Francia) 33’13”; 2° Isabella Papa 34’28”; 3° Christine Santi 35’57”. Nazioni: 1° Italia; 2° Francia.

MALCESINE (VR)- 9° Lake Garda Marathon- Uomini: 1° Massimo Leonardi (Monti pallidi) 2:26’05”. Donne: 1° Gillian Brand (Gran Bretagna) 3:04’06”.

VERBANIA- 5° Maratona del Lago Maggiore- Uomini: 1° Slimani Benazziz (Marocco-Cus parma) 2:24’20”. Donne: 1° Elina Junnina (Finlandia) 2:54’32”.

VADO LIGURE (SV)- Dieci chilometri di Vado-Uomini: 1° Emilio Elena (Cus Genova) 32’12”. Donne: 1° Laura Papagna (Cus Genova) 36’57”.

Articoli Correlati

Influenza e sintomi influenzali: ecco perché i runner non si ammalano
Scarpe da running: i 10 errori da evitare
Quando è la sfida ad accendere la motivazione
La nuova impresa di Yuki Kawauchi
Nuova impresa di Kawauchi, settantaseiesima maratona al di sotto delle 2h20’
Sara Dossena
Super Campaccio in una grande Epifania di corsa campestre 
Boclassic, tris di Muktar Edris e record del percorso di Agnes Tirop