fbpx

Il nuovo scenario delle Utmb World Series 

08 Maggio, 2021
Foto: Alexis Berg / Utmb
Umtb Group e IronMan Group gestiranno insieme insieme il circuito delle Utmb World Series 2022, che sarà articolato in un numero di eventi molto più elevato del passato, con prove di qualificazione in ogni area continentale per approdare alla finalissima, che si svolgerà a Chamonix, nell’ambito dell’originale Ultra Trail du Mont Blanc da cui tutto ha avuto inizio.

Due delle organizzazioni più note e potenti del mondo dell’endurance, l’Utmb Group e L’Ironman Group, “uniscono le forze attraverso una partnership strategica che permetterà loro di sviluppare insieme la disciplina del trail running” si legge in una nota congiunta delle due organizzazioni diffusa giovedì 6 maggio. 

Obiettivo della partnership sono “Le nuove e innovative Utmb World Series, pensate per unire la comunità di atleti attingendo alla competenza di Utmb Group in questo sport e all’acclamata esperienza globale di Ironman Group. L’obiettivo è quello di creare il futuro della disciplina intorno ai valori dell’Utmb: superare i propri limiti, fair-play, rispetto per le persone e per l’ambiente, solidarietà”. 

A ottobre il calendario definitivo delle Utmb World Series 2022

La nuova partnership si concentrerà su un ulteriore sviluppo delle Utmb World Series. Già dal 2018 i coniugi Poletti avevano allargato il marchio Utmb a un circuito, partito con la prova cinese di Gaoligong e allargato subito dopo a comprendere le prove ultra-trail in Oman e a Ushuaia, nella parte argentina della “Terra del fuoco”. 

Il calendario del circuito 2022, che verrà completato e ufficializzato nel prossimo autunno, comprende già otto eventi di livello internazionale:

• Utmb Mont-Blanc (Francia, Italia, Svizzera)
• Val d’Aran (Spagna)
• Thailandia by Utmb
• Panda Trail (Cina)
• Gaoligong (Cina)
• Tarawera™ Ultramarathon (Nuova Zelanda)
• Ultra-Trail Australia
• Mozart 100 (Austria)

Utmb Group e IronMan Group, vite parallele dalla passione allo sport business 

Nel mondo del trail running Utmb è la sigla più famosa e sta per “Ultra Trail du Mont Blanc”, il periplo del Monte Bianco con partenza e arrivo a Chamonix, gara ideata 18 anni fa dai coniugi Christine e Michel Poletti e che nella visione degli appassionati è diventata una sorta di “maratona di New York” della corsa off-road, la manifestazione-Mecca a cui molti trail runner vorrebbero partecipare almeno una volta nella vita.

Si tratta dello stesso ruolo di gara-mito che nel triathlon viene ricoperto dall’Ironman, nome (e marchio registrato) della prova di “triathlon superlungo” che si articola nelle tre frazioni di 3,8 km di nuoto, 180 km in bici e una maratona e che si disputò per la prima volta a Kona, nelle isole Hawaii (USA) nel 1978, quando Judy e John Collins, marinai di Honolulu, lanciarono l’idea di proporre in un’unica prova le parallele passioni che si erano sviluppate nel nuoto, nel ciclismo e nella corsa rispettivamente con la Waikiki Roughwater Swim (2,4 miglia), l’Around-O’ahu Bike Race (112 miglia) e la maratona di Honolulu.

Vite parallele, quelle delle due organizzazioni, ma caratterizzate da una serie di punti in comune: 

• l’idea di una gara considerata quasi una follia per l’opinione pubblica del tempo;

• una coppia di ideatori;

• lo sviluppo di un circuito di prove analoghe e collegate all’originale, che resta comunque l’appuntamento-clou della specialità;

• Il loro funzionare inizialmente come una federazione sportiva di fatto a causa della distanza tecnica tra la propria gara e quelle curate direttamente dalle rispettive federazioni internazionali riconosciuta dal CIO.

• l’evoluzione dell’organizzazione verso una dimensione professionale e di business che presenta alti standard di qualità nell’organizzazione degli eventi, testimoniata anche dai marchi registrati delle manifestazioni (nel caso dell’Utmb, è marchio registrato anche la parola trail-running). 

Utmb World Series 2022

Utmb World Series 2022: quattro livelli di eventi verso la finale del Monte Bianco

A partire dal 2022, quindi, “le Utmb World Series – si legge nella nota – comprenderanno quattro livelli di eventi”:
• Finale a Chamonix (Utmb World Series Finals) – L’Utmb “originale”, di corsa attorno al monte Bianco, diventa l’epilogo del campionato, perché “vedrà anche l’incoronazione ufficiale dei campioni maschili e femminili delle Utmb World Series. I titoli delle Utmb World Series saranno assegnati in ognuna delle tre distanze principali dell’utmb Mont-Blanc: la OCC (50 Km), la CCC (100 Km) e l’Utmb (100 miglia) e la qualificazione può essere ottenuta solo partecipando ad uno degli Eventi delle Utmb World Series o a un Utmb World Series Major”.

• Utmb World Series Majors – “Ogni anno, si svolgeranno 3 Utmb World Series Majors, dove gli atleti potranno competere nelle finali continentali delle Series nelle Americhe, in Europa e in Asia/Oceania. Ogni Utmb World Series Major includerà almeno una gara per ogni categoria (50 km, 100 km e 100 miglia) con i finisher élite e amatoriali che avranno almeno il doppio delle possibilità di accedere alle Final delle Utmb World Series” si trova precisato nella nota congiunta delle due organizzazioni.

• Utmb World Series Events
Si tratta delle corse che avranno valore di prove di qualificazione (come già accadeva), “nelle categorie 50 km, 100 km o 100 miglia”. “Queste gare – prosegue la nota – assegneranno le Running Stones (ogni Running Stone conferirà all’atleta una possibilità nel sorteggio per le iscrizioni alle Utmb World Series Finals, nda) dando ai corridori l’opportunità di essere sulla linea di partenza ai piedi del Monte Bianco”. Questo regolamento non vale per i top runner che “potranno anche accedere alle Finals in base alle loro prestazioni negli UTMB World Series Events”. 

• Utmb World Series Qualifiers

È infine prevista una quarta categoria di eventi, i cosiddetti “qualifier”, (“UTMB® World Series Qualifiers”, nda), descritti nella presentazione come “la porta d’accesso alle Utmb World Series, con migliaia di gare in tutto il mondo aperte a tutti. Partecipare ad un aualifier delle Utmb World Series non è obbligatorio per iniziare l’avventura nelle Utmb World Series, ma i corridori che vi partecipano avranno un accesso privilegiato agli Utmb World Series Events.