fbpx

L’agenda del runner: 89 corse nel fine settimana 28 giugno – 1° luglio, con tante Alpi e le macerie di Campi

29 Giugno, 2018
5:30 Reggio Emilia

Luglio è già qui, si affaccia in fondo alla settimana. E il calendario registra, come tutti gli anni, uno spostamento di attività verso l’arco alpino. Sembra quasi che i runner siano disposti ad affrontare un po’ più di salita in cambio di qualche grado in meno durante la corsa e di fresco vero nel dopo-gara.

Ritroviamo così due appuntamenti divenuti abituali in questo inizio estate: la 6ª Mezza maratona dell’Alpe di Siusi e la 12ª Tre Campanili, mezza maratona “molto in salita” con partenza da Vestone (BS), sulla strada che comincia a salire verso Dobbiaco, mentre con l’appuntamento “molto vertical” della K400 Val di Fiemme, il calendario di Correre ritrova Predazzo (TN), uno dei luoghi di preparazione in altura maggiormente frequentati dai nostri top runner, Stefano Baldini in particolare.

 

Back to Campi

Il podismo non si dimentica che il terremoto del Centro-Italia è ancora presente nelle difficoltà di vita degli abitanti di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. E per una Amatrice-Configno che quest’anno non si disputerà, ecco arrivare tra le macerie di Campi (PG) l’energia di Gianfranco Gozzi e di tutto il gruppo dei Supermaratoneti (runner con almeno 100 maratone concluse).

Il Club Super Marathon Italia, infatti, in collaborazione con i Runners Norcia e la Pro Loco di Campi, organizza dal 28 giugno al 1° luglio la Quattro giorni della Sibilla, manifestazione di corsa su strada aperta a tutti, il cui ricavato sarà devoluto al progetto “Back to Campi”, ideato per rilanciare il piccolo borgo medievale della Val Castoriana a ridosso del Parco dei Sibillini, duramente colpito dal terremoto dell’ottobre 2016. Si tratta di una quattro giorni di gare, competitive e non, tra mezze maratone e corse brevi, e che rappresenta la seconda prova di un trittico che è cominciato il 20 maggio con la Maratona di Suviana (BO) e la Maratonina del Lago e terminerà il 30 settembre con la Ecomaratona del Monte Sole e il Trail della Memoria sui sentieri dell’Appennino tosco-emiliano.

29 giugno – primo luglio, 89 corse in tutta Italia

Tra venerdì 29 giugno e domenica 1 luglio, il calendario di Correre conta 89 corse, cioè 63 in meno rispetto al fine settimana precedente: alle 28 di livello nazionale, stessa cifra del precedente weekend se ne aggiungono “solo” altre 61 che appartengono al livello regionale (quasi la metà rispetto a sette giorni prima) soprattutto a causa del fatto che le gare locali si sono ormai spalmate su tutte le sere infrasettimanali. Le 61 corse sono presenti nei territori delle regioni Abruzzo (1), Basilicata (1), Calabria (1), Emilia Romagna (10), Friuli Venezia Giulia (3), Lazio (1), Liguria (1), Lombardia (12), Marche (2), Piemonte (4), Puglia (1), Toscana (9), Trentino Alto Adige (1), Umbria (3) e Veneto (11).

 

Maggiori informazioni: http://correre.localhost/calendario/

 

Le top del week-end

 

Venerdì 29 giugno

  • Reggio Emilia, 5:30 Run (5 km)

 

Sabato 30 giugno

  • Banzi (PZ), 3ª Maratona dei templari (42,195)
  • Rimini, 35ª Rimini-Verrucchio (21,097 km)
  • Predazzo (TN), K400 Val di Fiemme (dislivello 1.100 m) 3,2 km
  • Casalserugo (PD), 3ª Ser Ugo in corsa (donne) 8 km
  • Como, StraWoman (5 km)
  • Alleghe (BL), Spartan Race Dolomiti Beast (21,097 km)

 

Sabato 30 giugno – domenica primo luglio

  • Norcia (PG), Maratona Campi di Norcia (42,097 km)

 

domenica primo luglio

  • Castelrotto (BZ), 6ª Mezza maratona Alpe di Siusi (21,097 km)

• Vestone (BS), 12ª Tre Campanili Half Marathon (21,097 km)