fbpx

I risultati del weekend: e vai di maratona…

30 Maggio, 2021

Ultimo fine settimana di maggio che mette in evidenza il vecchio adagio dei 42,195 chilometri. A Praga formula di squadra in occasione della “Battle of the teams”, dove specialisti accuratamente selezionati scavano un solco attorno a Ponte Carlo già di primo mattino. Più interessante la gara femminile, vinta dalla keniana Purity Rionoripo in 2:20’14”, record personale, terza prestazione mondiale dell’anno, con quattro sotto 2:23’00”. Nella normalità il crono di Benson Kipruto (2:10’16”).

A Brescia ritorna la Art Marathon, vinta dal tunisino Atef Saad in un dignitoso 2:13’35” davanti all’infaticabile Luca Parisi, 2:22’15”. Spicca nella mezza maratona Sara Dossena, prima in 1:16’03”, alla ricerca di buone sensazioni dopo l’intervento chirurgico.

Buon 10000 a Portland, città dell’Oregon dove sembra di vedere correre ancora adesso Steve Prefontaine: si afferma il giapponese Suguru Osako, di casa negli States, in 27’56”44 e si fa vedere Galen Rupp dopo una lunga assenza dal tartan, chiudendo in un apprezzabile 28’00”37.

A Durban (Sudafrica) la discussa Caster Semenya allunga la gittata fino ai 5000 metri. Vince in 15’32”15 con gara in testa fin dal primo metro, senza però conquistare il minimo olimpico.

Ovviamente spazio ai trail: nel vicentino si scalano i colli berici. E’ la realtà panoramica di Ultrabericus trail. Al termine di 65 chilometri i primi sono Francesco Rigodanza e Veronica Maran.

In una domenica ricca di avvenimenti ci sono anche gare su strada classiche. A Ravenna, ad esempio, nella “Music run” (echeggia il Liscio, forse) spiccano Yassine EL Fathaoui e la sempre “pimpante” Anna Spagnoli.

Praga (Cec)- Maratona Battle of the teams-Uomini: 1° Benson Kipruto (Ken) 2:10’16”; 2° Dickson Chumba (Ken) 2:10’26”; 3° Nobert Kigen (Ken) 2:10’27”. Donne: 1° Purity Rionoripo (Ken) 2:20’14”; 2° Guteni Shone (Eti) 2:21’46”; 3° Valary Ayabei (Ken) 2:22’39”; 4° Bedatu Hirpa (Eti) 2:22’58”.

Brescia- 19° Bossoni Art Marathon-Uomini: 1° Atef Saad (Tun) 2:13’35; 2° Luca Parisi (Runcard) 2:22’15”; 3° Marco Ferrari (Atletica Paratico) 2:28’50”. Donne: 1° Cristina Gogna 3:00’24”. Mezza maratona-Uomini: 1° Marek Hladik (Svk) 1:09’07; 2° Marco Losio (Atletica Rodengo Saiano) 1:11’17”; 3° Alessandro Paura (Avis Treviglio) 1:11’47”. Donne: 1° Sara Dossena (101 Running) 1:16’03”; 2° Giulia Sommi (Pro Patria) 1:18’29”; 3° Nadine De La Cruz (Per) 1:22’02”. Fast time 10 km-Uomini: 1° Antonio Lollo (Atletica Bergamo) 30’37”. Donne: 1° Maria Ghidini (Atletica Brescia) 35’38”.

Villafaletto (Cn)- Notturna di San Luigi (5.1 km)– Uomini: 1° Paolo Aimar (Atletica Saluzzo) 15’43”. Donne: 1° Valentina Gemetto (Atletica Saluzzo) 18’56”.

Portland (Usa, Oregon)- Portland Track Festival (pista)– Uomini-1500: 1° Hobbs Kessler 3’34”36. 10000: 1° Suguru Osako (Giap) 27’56”44; 2° Jacob Thomson 27’57”32; 3° Yuuya Yoshida (Giap) 27’58”68; 4° Galen Rupp 28’00”37. 3000 st. 1° Mason Ferlic 8’18”79; 2° Bernard Keter (Ken) 8’20”40; 3° Sean Mc Gorty 8’22”75. Donne- 10000: 1° Caroline Kipkirui (Ken) 31’44”06; 2° Risper Gesabwa (Ken) 31’48”07, 3° Molly Seidel 32’02”19. 3000 st: 1° Courtney Frehlics 9’21”13.

Boston (Usa, Massachusetts, pista)– Uomini- 5000: 1° Ben Flanagan (Can) 13’20”67; 2° Ben True 13’22”38. Donne: 1° Emily Sisson 14’59”12.

Durban (Saf)- Newton Classic qualifier (pista)– Donne- 5000: 1° Caster Semenya 15’32”15.

Vicenza- Ultrabericus trail- Urban trail (22 km)– Uomini: 1° Giovanni Corà (Tornado) 1:27’17”. Donne: 1° Melina Clerc (Fra) 1:42’55”. Integrale (65 km)-Uomini: 1° Francesco Rigodanza (Runcard) 5:39’22”; 2° Roberto Mastrotto (Vicenza Marathon) 5:44’47”; 3° Manuel Bonardi (Atletica Pidaggia) 5:56’14”. Donne: 1° Veronica Maran (Skyrunners Vicenza) 6:56’13”.

Positano (Na)- Agerola Trail (4 km)-Uomini: 1° Manuel Da Col (Fisky) 40’33”. Donne: 1° Raffaella Tempesta 51’29”.

Montalto Marina (Vt)- 5000 di Montalto-Uomini: 1° Jacopo Boscarini ( Costa d’argento) 15’22”; 2° Marco Giannini (Atletica Montefiascone) 15’59”; 3° Federico Tonnicchi (Atletica Running) 16’17”. Donne: 1° Katerina Stankiewicz (Team Marathon Bike) 18’39”.

Ravenna Music Run (10 km)– Uomini: 1° Yassine El Fathaoui ( Circolo Minerva) 30’58”; 2° Ismail El Haissoufi (Atletica Rimini Nord) 33’05”; 3° Giovanni Rizzi (Top Runners Laterza) 33’06”. Donne: 1° Anna Spagnoli (Gabbi) 40’21”.

Omegna (Vb)- Trail Massa Bruciata– Uomini: 1° Roberto Giacomotti (Gs Bognanco) 1:37’14; 2° Matteo Cerini (Bognanco) 1:41’10”; 3° Simone Esposito (Performance Running) 1:49’43”. Donne: 1° Maria Cristina Guzzi (Atletica San Marco) 2:08’36”.

Fontaneto d’Agogna (No)- Stragusto (17 km)-Uomini: 1° Ennio Frassetti (Sport Project) 59’16”. Donne: 1° Elena Platini (Luciani sport) 1:09’52”.

Gualdo Tadino (Pg)- La Sfacchinata (10 km)-Uomini: 1° Andrea Barcelli (Osteria dei podisti) 32’26”. Donne: 1° Simona Santini (Atletica Osimo) 37’11”.