Mezza delle due perle

Una domenica di mezze maratone

Di: Danilo Mazzone

In una domenica certo non proprio favorevole come meteo, ecco il proliferare di molte competizioni di 21,096 chilometri. A Napoli il keniano Philip Kibungei si afferma in un notevole 1:01’21”, mentre in campo femminile è la ceca Eva Vrabcova a dominare in 1:11’54”.

Nella lontana Marugame (Giappone) il crossista inglese Callum Hawkins vince con un tempo che spacca davvero il secondo: 1:00’00”. Per un’inezia non rientra nel club under sessanta minuti.

Pioggia battente nella domenica di Santa Margherita Ligure: il keniano Paul Tiongik si accontenta di dominare in 1:08’02”, e un nome mitico come Martin Fiz (campione europeo di maratona 1994 e mondiale 1995) ha il coraggio (a 54 anni) di mettersi in gioco e di giungere sesto in 1:16’20”.

NAPOLI- Napoli city half- Uomini: 1° Philip Kibungei (Ken) 1:01’21”; 2° Eliud Macharia (Ken) 1:01’21”; 3° Paul Mwangi (Ken) 1:05’37”; 4° Bernard Dematteis (Corrintime) 1:07’36”. Donne: 1° Eva Vrabcova (Cec) 1:11’54”; 2° Laila Soufyane (Esercito) 1:14’11”; 3° Debora Toniolo (Laguna Runners) 1:16’59”.

MARUGAME (Giap)- Mezza Maratona internazionale- Uomini: 1° Callum Hawkins (Gbr) 1:00’00”; 2° Atsedu Tsegaye (Eti) 1:00’58”; 3° Joel Mwaura (Ken) 1:00’59”. Donne: 1° Eunice Kirwa (Bar) 1:08’07”; 2° Amy Cragg (Usa) 1:08’27”; 3° Riko Matsuzaki (Giap) 1:11’04”.

SANTA MARGHERITA LIGURE (GE)- 12° Mezza Maratona internazionale delle due perle-Uomini: 1° Paul Tiongik (Ken-Alpi Apuane) 1:08’02”; 2° Omar Hussein (Eti-Gnarro Jet) 1:12’53”; 3° Enrico Imberciadori (Frecce Zena) 1:15’29”; 6° Martin Fiz (Spa) 1:16’20”; 65° Abel Anton (Spa) 1:25’49”. Donne: 1° Pamela Talam (Ken) 1:18’22”; 2° Ilaria Bergaglio (Solvay Al) 1:26’06”; 3° Maria Rosa Erario (Podistica Leini) 1:26’36”.

SANTA MARGHERITA LIGURE (GE)- 5° Portofino run (10 km)-Uomini: 1° Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi) 32’17”. Donne: 1° Isabella Morlini (Atletica Reggio) 37’32”.

MAGENTA (MI)- Stramagenta (10 km)-Uomini:1° Nadir Cavagna (Valle Brembana) 30’29”; 2°  Yassine Rachik (Casone Noceto) 30’32”; 3° Renè Cuneaz (Pro Patria Cus Milano) 30’38”. Donne: 1° Fatna Maraoui (Esercito)  33’24”; 2° Federica Casati (Bracco Atletica) 35’23”; 3à Giorgia Morano (Cus Torino) 35’32”.

VIAREGGIO (LU)-Puccini half marathon-Uomini: 1° Jacopo Boscarini (Atletica Grosseto) 1:09’12”; 2° Jamali Jilali (Alpi Apuane) 1:09’22”; 3° Daniele Del Nista (Virtus Lucca) 1:10’50”. Donne: 1° Denise Cavallini (lammari) 1:24’27”; 2° Barbara Dore (Signa) 1:26’40”; 3° Ilaria Bianchi (Cell food) 1:29’46”.

FANO (PU)- Supermarathon- Uomini: 1° Riccardo Quattrini (Collermar-athon club) 2:43’57”. Donne:1° Nadia Tosi (Atletica Faenza) 3:36’49”.

VICOFERTILE (PR)- Athletes run (10 km)- Uomini: 1° Pietro Bomprezzi (Nuova Atletica Astro) 32’54”; 2° Adil Lyazali (Casone Noceto) 33’25”; 3° Yonas Tsegaye (Ballotta Camp) 33’40”. Donne: 1° Fiorenza Pierli (Corradini) 38’30”.

Articoli Correlati

Selemon Barega
Barega batte Kiplimo al Cross di Elgoibar
Boclassic, tris di Muktar Edris e record del percorso di Agnes Tirop
Ruth Jebet batte Alice Aprot al cross di Venta de Banos
Un ponte di corse che collega la maratona di Reggio Emilia alla lontana Cina
Selemon Barega
Barega vince la Great Ethiopian Run
Valeria Roffino
Colombini e Roffino vincono il cross di Valmusone