fbpx

I risultati del weekend – Domenica alla valenciana

05 Dicembre, 2021
Foto: 123rf
Dal Valencia a Fukuoka, dall’adrenalina mediatica al fascino del vintage: ecco i principali risultati del fine settimana

Valencia, Bengodi del running…questa volta si può dire che le cose vanno assai bene, in occasione della maratona, per i colori azzurri. La veneziana Giovanna Epis vede premiati impegno e classe con un bel salto in avanti nella selettiva graduatoria mondiale, con 2:25’19” che è la quinta prestazione italiana all time e la quarta europea 2021. La ragazza allenata da Rondelli si esalta in una gara unica in quanto a profondità, visto che il nuovo primato personale le vale “solo” il decimo posto, mentre svetta la keniana Nancy Jelagat in 2:19’31”. Lawrence Cherono è in grande giornata. Il keniano reagisce bene al recupero prodigioso del connazionale Philemon Kacharan e innesca gli ultimi 500 metri in volata chiudendo in 2:05’12”. Buon esordio per il lombardo Francesco Agostini in 2:16’31”.

Dal Valencia a Fukuoka, dall’adrenalina mediatica al fascino del vintage: nella  lontana città del  Giappone dove Pippo Cindolo e Gianni Poli realizzarono i record nazionali, il keniano Michael Githae forza il ritmo nel finale sorprendendo gli strafavoriti locali e chiude in 2:07’51”.Non male l’esordio in mezza maratona del crossista Conner Mantz nei campionati Usa di Hadervilee: 1:00’55”; fra le donne è grande la 35enne Keira D’Amato con 1:07’55”.

C’è un ragazzo piemontese che si sta facendo valere negli States: Dario De Caro, della Boise University, chiude i 5000 m indoor di Boston in 13’38”47, una delle migliori prestazioni italiane al coperto. Vince e stupisce l’australiano Olivier Hoare in 13’09”96, al record d’Oceania.

Buon livello nella Run for children di La Spezia, assai partecipata anche per motivi solidaristici. Il triathleta Samuele Angelini sorprende l’azzurro di Coppa Europa Matteo Guelfo, mentre fra le donne domina la campionessa ligure dei 10000 Alice Franceschini.

Boston (Usa, Massachusetts)- Meeting indoor– Uomini-5000: 1° Olivier Hoare (Aus) 13’09”96 (record Oceania); 2° Geordie Beamish (Nzl) 13’12”53; 3° Wisley Kiptoo 13’14”74; 22° Dario De Caro 13’38”47. Donne: 1° Annie Rodenfels 15’08”80.

Valencia (Spa)- Maratona internazionale– Uomini: 1° Lawrence Cherono (Ken) 2:05’12”; 2° Chalu Deso (Eti) 2:05’16”; 3° Philemon Kacharan (Ken) 2:05’19”; 4° Geoffrey Kamworor (Ken) 2:05’23”; 5° Abebe Negewo (Eti) 2:05’27”; 75° Francesco Agostini 2:16’31”; 87° Alessio Terrasi 2:19’00”. Donne: 1° Nancy Jelagat (Ken) 2:19’31”; 2° Etagegne Woldu (Eti) 2:20’16”; 3° Beyenu Degefa (Eti) 2:23’04”; 10° Giovanna Epis 2:25’19”; 24° Giulia Sommi 2:35’04”; 59° Federica Moroni 2:49’48”.    

Fukuoka (Giap)- 75° Maratona internazionale– Uomini: 1° Michael Githae (Ken) 2:07’51”; 2° Kyohei Hosoya 2:08’16”; 3° James Rungaru (Ken) 2:08’25”; 4° Shumi Otsuka 2:08’33”; 5° Ryu Takaku 2:08’38”; 12° Yuki Kawauki 2:11’33”.

Hadervillee (Usa, Sud Carolina)- Campionati americani mezza maratona– Uomini: 1° Conner Mantz 1:00’55”; 2° Sam Chelanga 1:00’59”; 3° Nico Montanez 1:01’13”. Donne: 1° Keira D’Amato 1:07’55”.

Ginevra (Svi)- Course de l’Escalade (7.3 km)– Uomini: 1) Bussy Wondimu 23’01”; 2° Edmond Demoulin (Fra) 23’10”; 3° Leo Laderman 23’16”. Donne: 1° Audeli Arfi 28’52”.  

La Spezia- Run for Children (5 km)– Uomini: 1° Samuele Angelini (Atletica Arcobaleno) 14’47”; 2° Matteo Guelfo (Trionfo Ligure) 15’10”; 3° Emanuele Repetto (Team Km sport) 15’23”. Donne: 1° Alice Franceschini (Duferco) 17’30”.

Bologna- Trofeo Via Larga (12 km)-Uomini: 1° Michele Cacaci (Dinamo Sport) 38’19”; 2° Moslim Labouiti (Celtic Castenaso) 39’04”; 3° Elia Generali (Celtic) 39’06”. Donne: 1° Gloria Venturelli (Panaria Group) 45’09”.

Voltana (Ra)- Maratonina-Uomini: 1° Ismail El Haissoufi (Atletica Rimini Nord) 1:12’27”; 2° Davide Poggi (Rimini Nord) 1:12’28”; 3° Tommaso Manfredini (Panaria Group) 1:13’11”. Donne: 1° Giulia Medri (Corri Forrest) 1:26’58”.

Torre dè Roveri (Bg)- Prima tappa Circuito Monga-Uomini: 1° Luca Magri (La Recastello Bergamo) 19’53”. Donne: 1° Beatrice Bianchi (La Recastello) 15’51”.

Sorrento-Positano (54 km)– Uomini: 1°Luca Gargiulo (Podistica Solidarietà) 3:42’50”; 2° Federico Carino (Valle Isaura) 3:46’59”; 3° Ionel Rapotan (Rom) 3:54’33”. Donne: 1° Noora Honkala ( Fin) 3:51’04”; 2° Alessandra Scaccia (Colleferro) 4:18’40”.

Messina- Dieci chilometri di Capo Peloro-Uomini: 1° Zouhir Sahran (Dilettantistica Milone) 31’06”. Donne: 1° Nadiya Sukharyna (Gs Torrebianca) 40’072.

Canino (Vt)- 13° Maratonina dell’olio (10 km)– Uomini: 1° Jacopo Boscarini ( Costa argento) 33’51”; 2° Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport) 34’37”; 3° Gabriele Carraroli (Fitness Montello) 34’38”. Donne: 1° Sara Carnicelli (Athletica Vaticana) 37’20”. 

Mezza Maratona Città di Cagliari– Uomini: 1° Khalid Jibari (Athletic Club Alperia) 1:07’25; 2° Mohamed Hajjy (Castenaso Celtic) 1:08’19”; 3° Pasquale Rutigliano (Bitonto Runners) 1:09’39”. Donne: 1° Raimonda Nieddu (Cagliari Atletica Leggera) 1:16’56”.

Mendrisio (Svi)- Coppa Ticino cross– Uomini: 1° Roberto Delorenzi 12’10”. Donne: 1° Emma Lucchini 10’51”.

Cervo (Im)- Trail del Ciapà (21 km)– Uomini: 1° Piero Bello (Val Varaita) 1:46’38”. Donne: 1° Angela Anni (Podistica Arona) 2:15’42”.

Passignano sul Trasimeno (Pg)- Trasitrail-Uomini: 1° Giuseppe Bigioni (SS Lazio) 1:58’06”. Donne:1° Raffaella Tempesta (Parks Trail) 2:23’04”.

Monticelli Brusati (Bs)- Trail L’Uno di Monticelli (27.5 km)– Uomini: 1° Giuseppe Pedretti (New Athletics Sulzano) 2:09’54”. Donne: 1° Laura Coloru (Robur Barbarano) 2:54’24”.

Trino Vercellese (Vc)- Maratona Terre d’acqua– Uomini: 1° Andrea Brondello (ASD Dragonero) 2:24’14”; 2°Fabio Rinaldi (Gas Energy ) 2:28’26”; 3° Andrea Secchiero (Atletica Desio) 2:36’27”. Donne. 1° Ilaria Bergaglio (Novese) 3:10’01”.