fbpx

Di nuovo in marcia

Foto Giancarlo Colombo
Di: Danilo Mazzone

La prima gara di marcia in Italia di una certa importanza riparte da Ostia, che per una volta non è l’arrivo della mezza maratona ormai storica, ma è sede di un circuito dove gareggiano molti azzurri in occasione della prima prova societaria. Eleonora Giorgi, è il caso di dire, non teme le mezze misure atmosferiche. Dal caldo atroce di Doha passa al vento che flagella il litorale. Ma Eolo non si oppone alla marcia trionfale della “bocconiana” che si impone in 3:00’21” controllando la buona vena della brava Lidia Barcella, seconda a circa due minuti.

Molto interessante la 20 km maschile, che vede alla ribalta la scuola messicana grazie a Julio Salazar, cognome da maratoneta, primo in 1:23’38”. E’ Teodorico Caporaso, invece, a vincere il titolo italiano di 50 chilometri in 4:01’24”.

Quindi, pioggia di risultati dal mezzofondo: a Perth l’australiano Matthew Ramsden smette i panni di lepre di Cheptegei per vincere i 1500 della riunione all’aperto in 3’34”97; nella dirimpettaia Hastings, in Nuova Zelanda, in cinque scendono sotto gli otto minuti nei 3000 di una riunione outdoor. Prevale Samuel Tanner in 7’54”69. Ancora meglio a Valencia, dove Ignacio Fontes vince i 3000 indoor in 7’50”33.

Ostia (Rm)- Prima prova Campionato società marcia strada

Uomini- Allievi (10 km): 1° Diego Giampaolo (Fiamme Gialle) 46’53”; 2° Tommaso Carucci (Don Milani) 47’20”; 3° Giorgio Lauria (Esercito) 49’59”. Juniores 20 km: 1° Gabriele Gamba (Riccardi, campione italiano) 1:32’18”; 2° Nicola Lomuscio (Atletica Acquaviva) 1:33’22”; 3° Filippo Capostagno (Fiamme Gialle) 1:33’46”. Seniores 20 km: 1° Julio Salazar (Mes) 1:23’38”; 4° Federico Tontodonati (Aeronautica) 1:24’44”. 50 km seniores: 1° Teodorico Caporaso (Aeronautica Militare, campione italiano)) 4.01’24”; 2° Alexandros Papamichail (Gre) 4:02’43”; 3° Michele Antonelli (Aeronautica) 4:06’05”.
Donne- 35 km: 1° Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre, campione italiano) 3:00’21”; 2° Lidia Barcella (Bracco) 3:02’01”; 3° Federica Curiazzi (Atletica Bergamo) 3:10’56”. 20 km seniores: 1° Maria Vittoria Becchetti (Cus Cagliari) 1:34’09”; 2° Valentina Trapletti (Esercito) 1.34’22”; 3° Nicole Colombi (Carabinieri) 1:35’22”. Juniores 20 km: 1° Alessia Titone (Atletica Piemonte, campione italiano) 1:48’33”. Allieve (10 km): 1° Giulia Gabriele (Fiamme Gialle) 52’17”.

Valencia (Spa)- Riunione indoor

Uomini– 3000:1° Ignacio Fontes 7’50”33; 2° Jesus Gomes 7’50”38; 3° Fernando Carro 7’50”54. Donne– 3000: 1° Carolina Robles 8’59”93.

Praga (Cec)- Riunione indoor

Uomini– 1000: 1° Lukas Hodbob 2’19”45. Donne– 1000: 1° Diana Mezulianikova 2’43”95.

Perth (Aus)- Riunione su pista

Uomini– 1500: 1° Matthew Ramsden 3’34”97; 2° Luke Graves 3’47”64; 3° Luke Shaw 3’49”94.

Minsk (Biel)- Universiade indoor

Uomini– 2000 st: 1° Viachaslau Skudny 5’43”56.

Fayetteville- (Usa, Arizona)-Woo Pig Classic indoor

Uomini– 800: 1° Sam Van Dorpe 1’49”98. Miglio: 1° Amon Kemboi (Ken) 3’58”26. 3000: 1° Graydon Morris 8’01”30. Donne– 800: 1° Shafiqa

Maloney 2’05”52. 3000: 1° Lauren Gregory 9’01”44.

Birmingham- (Usa, Alabama)- Samford Invitational indoor

Uomini– 800: 1° Jonathan Schwind 1’49”97. Miglio: 1° Cameron Ponder 3’59”34.5000:1° Austin Nolan 13’58”75.

Ames (Usa, Iowa)- Cyclone invitational indoor

Uomini– 800: 1° Jason Gomez 1’47”02.

Hastings (Nzl)- Potts Classic

Uomini– 800: 1° James Preston 1’48”64. 3000: 1° Samuel Tanner 7’54”69; 2° Erick Speakman 7’54”69; 3° Georgie Beamish 7’55”09; 4° Hayden Wilde 7’55”87. Donne– 800: 1° Rebekah Greene 2’07”39.

Brisbane (Aus)- Riunione all’aperto

Uomini– 1500: 1° Adam Fogg 3’39”57; 2° Jude Thomas 3’42”95.

Clermont (Usa, Florida)- Indoor Orange Winter

Donne– 800:1° Olga Kosichenko 2’06”47. 2000 st: 1° Rolanda Bell (Pan) 6’33”00.