fbpx

Dall’oceano ai laghi

Dall’oceano ai laghi

08 Agosto, 2022

Prima Domenica d’agosto con una grande classica Usa su strada come la Beach to beacon del Maine, sulle rive dell’Atlantico. Il grande caldo frena un po’ le ambizioni cronometriche, e così il keniano Mathew Kimeli si accontenta di chiudere i dieci chilometri in 28’39”, mentre è l’etiope Fentyea Belayneh, nome relativamente nuovo, a far parlare di sé all’arrivo di Cape Elizabeth, pur dovendosi guardare dal recupero della vera rivelazione della gara, Emily Durgin, seconda in 32’16”.

Dalle coste atlantiche alle rive del Garda cambia il sapore dell’acqua, ma è africano l’ordine d’arrivo: la 49° Diecimiglia di Navazzo, titolata manifestazione, vede sfrecciare per primi Isaac Too, vero pigliatutto dell’Estate 2022, e Purity Gitonga. Citiamo Francesco Bona, nono assoluto e primo italiano. Gara dalla lunga tradizione è la Mracia dei quattro ponti di Fiuminata (Macerata), dove Sergey Polikarpenko, ucraino in forza ai Carabinieri, si afferma per la seconda volata.

A Curinga di Catanzaro si conclude un vero festival dell’ultramaratona. Dopo l’assegnazione dei titoli italiani di cinquanta chilometri assoluto e master, spazio per la Sei ore su strada, che premia lo stoicismo di Leonardo Sestito e Angela Latorre.

Malonno capitale di trail e chilometro verticale, almeno per un weekend. Nel piccolo centro alpino del bresciano è il saluzzese Andrea Rostan a vincere il Chilometro verticale con il record del percorso, mentre Andrea Mayr, l’austriaca volante, bissa anche con il Fletta trail del giorno dopo.

Valtournanche (Ao)- White peaks Skyrace (32 km)-Uomini: 1° Alessandro Ferrarotti (Climb Runners) 3:47’41”; 2° Francesco Nicola (Climb Runners) 3:47’42; 3° Francesco Basso (Team Marguareis) 3:48’10”. Donne: 1° Marina Cugnetto 4:22’54”. 18 km-Uomini: 1° Stefano Vota (Atletica Susa) 1:55’02”. Donne: 1° Elisabetta Negra (lib.) 2:19’52”.

Cape Elizabeth (Usa,Maine)-Beach to Beacon 10 km-Uomini: 1° Mathew Kimeli (Ken) 28’39”; 2° Atanas Kioko (Ken) 28’59”; 3° Simbassa Abbabya 29’01”. Donne: 1° Fentyea Belayneh (Eti) 32’07”; 2° Emily Durgin 32’16”; 3° Biruktaye Degefa (Eti) 32’39”.

Canove di Roana (Vi)-Vaca Mora (10 km)-Uomini: 1° Massimo Guerra 32’32”; 2° Alex Guerra 36’04”; 3° Roberto Zironda (Vicenza Marathon) 36’26”. Donne: 1° Vanina Del Santo (Vicenza Marathon) 42’16”.

Malonno (Bs)-Piz Tri Vertical-Uomini: 1° Andrea Rostan (Atletica Saluzzo) 33’38”; 2° Philemon Ombogo (Ken) 34’05”; 3° Henri Aymonod (Malonno) 34’38”. Donne: 1° Andrea Mayr (Aut) 37’55”; 3° Maddalena Somà (Roata Chiusani) 40’58”.

Indietro
Pagina 1 di 2
Avanti
News Allenamento Equipment Salute Correre