Da Valencia a Venezia, i risultati del weekend

Da Valencia a Venezia, i risultati del weekend

23 Ottobre, 2022
Foto Piero Giacomelli/Regalami un sorriso onlus

Scuserete i nostri luoghi comuni, ma Valencia non è più la città della paella, ma la “ciudad del running”. Domenica 23 ottobre forse la mezza maratona spagnola non “spacca” con un nuovo record mondiale, ma offre motivi di interesse in chiave azzurra. E così non si può che citare il record personale per Pietro Riva, cuneese (di Alba) delle Fiamme Oro, che è undicesimo in 1:00’30” e quinto italiano di sempre dopo essere stato quinto ai recenti Europei dei diecimila. Che il numero 5 gli porti bene? Vince il keniano Kibiwott Kandie, che consegue la seconda prestazione mondiale dell’anno in 58’08” dopo allungo imperioso poco dopo metà gara, mentre dal gruppo degli inseguitori emerge l’etiope Yomif Kejelcha, al record nazionale (davanti a mostri sacri come Gebre e Kenenisa Bekele) con 58’32”, ed è straordinaria all’esordio Konstanze Klosterhalfen,che chiude al primo posto in 1:05’41”, terza europea all time dopo l’olandese Sifan Hassan e la mitica Paula Radcliffe . Un cambiamento di prospettiva?

Iliass Aouani inizia alla grande la stagione dei cross a Amorebieta, località basca sede, nel 1993, dei Mondiali. Il campione italiano in carica è l’ultimo a cedere al burundiano Rodrigue Kwizera, ras delle campestri iberiche, e a conseguire un ottimo secondo posto davanti all’emergente uruguayano Santiago Catrofe. Chi ben comincia…

Compleanno numero 36 per la Venicemarathon, che festeggia con il nuovo record di 2:08’10” dell’ugandese Solomon Munyao Mutai , poco incline alla malinconia lagunare; molto bene, ma, al netto dei ponti e del percorso non lineare, si va molto più forti nella vicina Slovenia. A Lubiana nuovi record della gara con 2:06’09” e 2:21’08” degli etiopi Gebretsadik Adihana e Siranesh Yirga.

Maratona anche in un’altra magnifica città italiana, con tempi di minor rilevanza. Nella Neapolis Marathon, che ricorda origini elleniche, si impongono keniani di casa nostra come Hosea Kisorio (2:22’27”) e Lenah Jerotich (2:39’16”).

Dopo le maratone, consueta “ottobrata” di mezze maratone e dieci chilometri. A Milano Corribicocca vede un bell’ordine d’arrivo in rosa, con nell’ordine Giovanna Epis, Nicole Reina e Sara Galimberti; a Loano, nella panoramica Run Riviera Run Half, record del percorso della keniana Teresiah Omosa con 1:13’14”.Stefano Massimi  fa sua la Dieci di Ancona in 30’36”.     

Valencia Half Marathon (Spa)– Uomini: 1° Kibiwott Kandie (Ken) 58’08”; 2° Yomif Kejelcha (Eti) 58’32”; 3° Daniel Mateko (Ken) 58’40”; 4° Tadeso Worku (Eti) 58’47”; 5° Kennedy Kimutai (Ken) 59’04”; 11° Pietro Riva (Fiamme Oro) 1:00’30”; 19° Pasquale Selvarolo (Fiamme Azzurre)  1:02’00”. Donne: 1° Konstanze Klosterhalfen (Ger) 1:05’41”; 2° Tigist  Gebrselama (Eti) 1:05’46”; 3° Hawi Geiwa (Eti) 1:06’00”.


Bilbao (Spa)-Night Marathon-Uomini: 1° Silas Kiprotich (Ken) 2:14’51”. Donne: 1° Beatrice Jelagat ( Ken) 2:35’03”.


Milano-Corribicocca (10 km)-Uomini: 1° Amen Ayach (Mar) 31’18”; 2° Dario Rognoni (Cus Mi) 32’08”; 3° Edoardo Melloni (Alperia) 32’41”. Donne: 1° Giovanna Epis (Carabinieri) 33’27”; 2° Nicole Reina (Cus Mi) 33’44”; 3° Sara Galimberti (Bracco) 34’17”.


Selvino (Bg)- Trofeo Morè (10.4 km)-Uomini: 1° Iacopo Brasi (La Recastello) 45’05”; 2° Mattia Bertocchi (Dk Runners); 3° Matteo Arzuffi 46’30”. Donne: 1° Vivien  Bonzi (La Recastello) 50’26”.


Ulster (Gran Bretagna, Irlanda Nord)- Cross Internazionale-Uomini (8 km): 1° Gizelaw Ayana (Eti) 25’24”; 2° Nick Griggs 25’36”; 3° Eskander Turki 25’42”. Donne (6 km): 1° Medina Kumanda (Eti) 21’07”.


San Marino-Dieci miglia del Titano-Uomini: 1° Lorenzo Bugli (Dynamik Fitness) 50’21”; 2° Luca Boinega (Atletica Urbania) 50’24”; 3° Lorenzo Bainega (Urbania) 1:00’32”. Donne: 1° Sofia Guidi (Rimini Marathon) 1:10’46”.


Circuito Città di Castenaso (Bo, 10 km)-Uomini: 1° Azzedine Majoubi (Circolo Minerva) 31’12”; 2° Mohamed Benchelaim (Mar) 31’14”; 3° Mamadi Kaba (Gui) 31’19”. Donne: 1° Fiorenza Pierli (Corradini) 37’18”.


Napoli-Neapolis Marathon-Uomini: 1° Hosea Kisorio (Ken) 2:22’27”; 2° Massimiliano Fiorillo (Dynamik Fitness) 2:37’09”. Donne: 1° Lenah Jerotich (Ken) 2:39’16”.Mezza Maratona-Uomini: 1°   Paul Tiongik (Ken) 1:04’57”; 3° Marco Vetrano (Baiano Runners) 1:09’44”. Donne: 1° Moraa Moseti (Ken) 1:11’33”; 3° Francesca Maniaci (Caivano Runners) 1:20’12”.


Loano (Sv)-Run Riviera Run Half Marathon-Uomini: 1° Peter Ndungu (Ken) 1:05’30”; 3° Andrea Aragno (Fossano) 1:12’01”. Donne: 1° Teresiah Omosa (Ken) 1:13’14”.


Forlì-La Mezza di Romagna-Uomini:1° Ismail El Haissoufi (Rimini Nord) 1:11’12”. Donne: 1° Francesca Battacchi (Acquadela Bologna) 1:23’22”.


Zibello (Pr)-Seconda Mezza del culatello-Uomini: 1° Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva) 1:10’47”; 2° Fabio Ercoli (Minerva) 1:12’34”. Donne: 1° Silvana Cristaldi (Casone Noceto) 1:31’11”.


Trofeo Le Panche Castelquarto (Fi)-Uomini: 1° Filippo Bianchi (Il Ponte) 47’33”; 2° Giovanni Nucera (Settignano) 48’09”; 3° Samuele Cassi (Atletica Calenzano) 48’25”. Donne: 1° Ana Nanu (Rimini Nord) 57’49”.


Trofeo Lanfritto-Maggioni di Cassago (Lc)-Uomini: 1° Giovanni Artusi (Atletica Lecco) 14’34”; 2° Ionut Puiu (Rom) 14’38”; 3° Francesco Candiani (Cento Torri) 14’49”. Donne: 1° Camilla Ratto Valsecchi (Atletica Lecco) 13’35”.


Losanna (Svi)-Maratona internazionale-Uomini: 1° Ricardo Pinto (Por) 2:20’00”.


Lubiana (Slo)-Maratona internazionale-Uomini:1° Gebretsadik Adihana (Eti) 2:06’09”; 2° Henok Tesfay (Eri) 2:07’12”; 3° Leonard Langat (Ken) 2:08’05”. Donne: 1° Siranesh Yirga (Eti) 2:21’08”.


Salerno Half Marathon-Uomini: 1° Pardo La Serra (Larino Run) 1:12’50”. Donne: 1° Camilla Cignitti 1:35’29”.


Alba (Cuneo)-Ecomaratona del Barbaresco-Mezza Maratona-Uomini: 1° Ghebrehanna Savio (Team Casa Salute Ge) 1:17’07”. Donne: 1° Erika Testa (Podisti Albesi) 1:31’48”.Maratona-Uomini: 1° Francesco Mascherpa (Runners Legnano) 2:59’49”. Donne: 1° Eufemia Magro (Dragonero) 3:19’08”.


Venezia-36° Venicemarathon-Uomini: 1° Solomon Munyo Mutai (Uga) 2:08’10”; 2:09’41” Emmanuel Rutto Naibei (Ken) 2:09’41”; 10° Salvatore Gambino (Dk Runners) 2:27’15”. Donne: 1° Lucy Warimi (Ken) 2:28’12”; 7° Paola Salvatori (Us Roma 83) 2:52’36”.


La Dieci di Ancona (10 km)-Uomini: 1° Stefano Massimi (Cus Camerino) 30’36”; 2° Nicholas De Nicolò (Dinamo Sport) 30’44”; 3° Fabio Sirocchi (Stamura) 33’08”. Donne:1° Simona Santini (Circolo Minerva) 36’18”.


Amorebieta (Spa)- 68° Cross Zornotza-Uomini (8.7 km): 1° Rodrigue Kwizera (Bur) 25’45”; 2° Iliass Aouani (Fiamme Azzurre) 25’56”; 3° Santiago Catrofe (Uru) 26’01”. Donne (6.7 km): 1° Isabel Barreiro Garcia 23’06”.


Fukuoka (Giap)- Ottava  Princess Ekiden Maratona a staffetta per team donne-1° Panasonic 2:18’06”; 2° Kyudenko 2:18’12”; 3° Tenmaya 2:18’45”.


Bellagio (Co)-Skyrace-Uomini: 1° Jean Baptiste Simukeka (Orecchiella) 2:24’31”; 2° Luca Del Pero (Falchi Lecco) 2:24’38”; 3° Daniel Antonioli (Team Scarpa) 2:24’52”. Donne: 1° Fabiola Conti (Runaway Italia) 2:55’08”.    

Allenamento News Equipment Salute Correre