fbpx

Coronavirus, Tokyo Marathon si sposta al 17 ottobre 2021

10 Ottobre, 2020
Foto: Tokyo Marathon Foundation
La maratona di Tokyo, una delle sei Majors Abbott, è stata posticipata all’autunno 2021 a causa delle necessarie misure per il contenimento della diffusione del Covid-19. Era inizialmente prevista per la primavera, in versione élite edition.

È ufficiale. La Tokyo Marathon, una tra le sei maratone del circuito Abbott World Marathon Majors, che ogni anno conta circa 36.000 partecipanti, si sposta al 17 ottobre 2021. Lo hanno comunicato gli organizzatori a seguito della decisione presa dal consiglio di amministrazione della Tokyo Marathon Foundation in risposta alla pandemia da Covid-19 in corso.

Come si legge in una nota diffusa ai media, l’intenzione iniziale sarebbe stata quella di organizzare una versione élite edition in primavera.

La diffusione del coronavirus continua a portare allo spostamento di molte grandi maratone. Ad oggi, infatti, cinque delle sei gare del circuito Majors Abbott sono state posticipate all’autunno 2021: Berlino il 26 settembre, Londra il 3 ottobre, Chicago il 10 ottobre, Tokyo il 17 ottobre e New York il 7 novembre.
Iscrizioni ancora chiuse e destino incerto, invece, per la Maratona di Boston, la 42 km più antica, in programma per il prossimo 19 aprile.

Nel 2020 solo due eventi Abbott World Marathon Majors si sono svolti come previsto da calendario: la maratona di Tokyo, il primo marzo, e la recente maratona di Londra di domenica 4 ottobre, entrambe aperte solo per atleti élite.

Nel mese di marzo 2021 saranno comunque organizzati alcuni eventi e iniziative che faranno da lancio alla Maratona di Tokyo, tra i quali anche una gara virtuale. Informazioni più dettagliate saranno rese note a dicembre.