fbpx

Tornare a respirare con la corsa

04 Gennaio, 2021
Foto: Francesca Grana
Il Condirettore Daniele Menarini ci accompagna alla scoperta del primo numero del 2021: Correre di gennaio (in edicola o in versione digitale) è un viaggio che ci riconnette con le nostre passioni, nonostante la pandemia.

Aria.
Oppure: open.
Decidete voi, gentili lettori di Correre e visitatori di Correre.it
Scegliete da soli la parola che meglio riassuma nel vostro lessico i concetti di spazio aperto, libertà di movimento, piacere del respiro, profumo dell’aria.

Sarà per la naturale propensione a cercare quello che ci manca, ma è questa la visione che fa da filo conduttore al numero di Correre di gennaio, presente in edicola e nella versione digitale in questa fine delle festività più spente dal dopoguerra in poi. Ed è un filo conduttore, credetemi, involontario, che si è materializzato sotto gli occhi della redazione a mano a mano che prendevano forma i contenuti in pagina. 

Libera vita, libera corsa

Dalla seconda parte del reportage sulle World Series delle Azzorre, cuore selvaggio, seppur attentamente organizzato, dello spirito del trail running, alla “Kilianeide” che prende forma in 16 pagine della sezione Monitor, la corsa in ambienti aperti e liberi la fa da padrona. In quello spazio dedicato al fallito tentativo di record delle 24 ore di corsa da parte del più grande trail runner di sempre (che già ha annunciato di volerci riprovare) abbiamo ritrovato un tempo che a volte i ritmi di lavoro quotidiano ci fanno temere di aver smarrito: il tempo per le riflessioni su ciò che abbiamo la fortuna di poter vivere correndo. Con i doveri della cronaca ormai completamente presi in carico dalla velocità delle news online, ci ritroviamo e sempre più ci ritroveremo un Correre più che mai libero di spaziare sui dettagli e sugli approfondimenti che richiedono un tempo di lettura e di ragionamento lontano dal cortocircuito dei Social, che pure curiamo con il massimo del nostro impegno.

Lettori ultra

Un tempo da ultramaratoneti della mente, liberi di procedere lentamente, parola per parola. Liberi di leggere pensando.

Parallela, corre, in tutti i sensi, la voglia di vincere l’incertezza del tempo rituffandosi nelle dinamiche dell’allenamento. È per questo che continuiamo, anche in questo nuovo anno, a proporvi contenuti di preparazione per i diversi livelli. Una nuova consapevolezza della fortuna di amare la corsa credo ci attenda fuori da questa pandemia ed è probabile che ci farà vivere ogni allenamento con la gioia che esplode nelle immagini dei bambini del Sicily Camp di Giuseppe Giambrone (nella foto), altro reportage di questo Correre di gennaio.

Dalla redazione di Correre e di Correre.it buona lettura, buona corsa e buon 2021.

Correre Gennaio 2021

In questo numero parliamo di… Trail running – Un format inedito in un anno senza precedenti: i migliori trail runner del mondo radunati per cinque giorni di sfide sui sugli sterrati vulcanici dell’isola di Faial, alle Azzorre. (Fulvio Massa e Francesca Grana) Allenamento – Intervall training applicato alle salite per ottenere miglioramenti tangibili, i consigli […]

SEMPRE IN QUESTO NUMERO

Forti nella maratona moderna

10 Gennaio, 2021

Tra recuperi dimezzati e variazioni di ritmo, insieme a Giorgio Rondelli su Correre di gennaio illustriamo i metodi di lavoro più utilizzati dai grandi campioni di oggi e alcuni esempi di programmazione dell’atleta di livello internazionale. Nella programmazione di un maratoneta di alto livello parecchie cose sono cambiate rispetto al passato più recente e naturalmente […]

Pizzolato: intervall training applicato alle salite

09 Gennaio, 2021

Prove intervallate con pendenza e lunghezza variabile: un metodo di allenamento suggerito da Orlando Pizzolato che promette benefici tangibili ai runner di resistenza. Forza veloce e resistente, reattività muscolare, elasticità cardiaca, capacità anaerobiche e risvolti psicologici: tutte queste – ma non solo! – le aree che traggono giovamento da sessioni di corsa in salita, come […]

Quanto durano le scarpe da corsa?

04 Gennaio, 2021

Il nostro esperto Filippo Pavesi analizza i vari aspetti cui prestare attenzione per continuare ad allenarsi in sicurezza e fornisce suggerimenti utili per comprendere quando è giunto il momento di rottamare le proprie calzature. Chi legge Correre ha avuto modo di imparare che la vita delle scarpe anche più blasonate è ben lungi dall’essere eterna. […]