fbpx

Pizzolato: ecco come fare potenziamento mentre corriamo 

27 Agosto, 2018
Foto: 123rf

A una preparazione da manuale a volte fa seguito una gara deludente, per colpa di carenze tecniche nell’efficienza meccanica, causate dalla mancanza di un adeguato tono muscolare. Si potrebbe rimediare con sedute di forza e allungamento curate in modo sistematico, ma la maggior parte dei podisti non ne ha voglia. In questi (frequenti) casi non ci resta che sviluppare la forza muscolare con la corsa, per esempio con le salite.

I lavori extra corsa

Svolgere esercizi di potenziamento e di allungamento in maniera sistematica richiede energie mentali che non sempre troviamo, perché il nostro cervello li classifica come “attività fisica extra corsa” che non danno la stessa gratificazione del percorrere chilometri.

Ripetute in salita

Proprio perché la forza è un elemento carente nei podisti amatori, non si deve commettere l’errore di trascurare questo importante elemento tecnico. 

Le sedute più utili sono quelle su distanze brevi (fino a 300-400 m), in modo da aumentare il reclutamento muscolare, da svolgere 3-4 giorni dopo una seduta di lungo lento, o 2-3 giorni dopo un allenamento di corsa media o di ritmo maratona.

La combinazione di un allenamento di lungo lento, di corsa media, di ritmo maratona con le salite è utile per mantenere un tono muscolare, che invece tende a scadere quando si percorrono tanti chilometri a ritmo medio-lento. 

Più che alla velocità di percorrenza, si deve prestare attenzione alla forza che si applica nelle spinte a terra. Per enfatizzare il reclutamento muscolare ci si deve concentrare a correre con delle falcate ampie; non si tratta di fare dei balzi, ma ci si deve concentrare nello stare “a lungo per aria”. Non è un’azione facile da eseguire, ma l’efficacia che si sviluppa di seduta in seduta è molto elevata.

Nota: Questo testo rappresenta una sintesi del servizio “Il potenziamento combinato in corsa”, di Orlando Pizzolato, pubblicato su Correre n. 407, settembre 2018 (in edicola a inizio settembre), alle pagine 26-28.

Correre Settembre 2018

Scenari del running – Il punto sul controverso bando del Comune di Roma per l’organizzazione della maratona della capitale nel quadriennio 2019-2022. (Daniele Menarini) Potenziamento – Affinché la nostra prestazione in gara sia all’altezza dell’impegno che mettiamo negli allenamenti, occorre curare anche la componente di forza. In mancanza di tempo (e voglia) per dedicarci a […]

SEMPRE IN QUESTO NUMERO

Bando maratona di Roma: la scelta si avvicina, sfida finale a quattro

27 Agosto, 2018

Sembrava fatta, e invece ancora no. Fumata nera, insomma: l’estate è piombata, immobilizzandoli, sui lavori della commissione voluta dal Comune di Roma per assegnare tramite bando pubblico l’organizzazione della maratona della Capitale per il quadriennio 2019-2022.  Correre di settembre va in edicola pressoché in concomitanza con la ripresa dei lavori della commissione e per questo […]

Certificato medico di idoneità agonistica: così funziona nel resto del mondo 

27 Agosto, 2018

È di nuovo argomento di attualità e lo sarà ogni volta che qualcuno metterà a confronto i numeri di partecipazione dell’Italia e del resto del mondo. Perché il principale imputato nel processo al mancato sviluppo delle corse podistiche in Italia resta lui, “mister certificato medico di idoneità specifica all’attività sportiva agonistica”.  «Ma all’estero, come funziona?» […]

Atleti e sedentari, cure diverse

27 Agosto, 2018

Il nostro medico nutrizionista di riferimento, Luca Speciani, confessa ai lettori di Correre come una delle attività che più frequentemente svolge all’interno del proprio studio medico sia oggi la “de-prescrizione” di molti dei farmaci che i suoi pazienti assumono. L’autore precisa come si tratti di farmaci talvolta duplicati, altre volte inutili, talvolta esplicitamente dannosi.  Ogni […]

Peso del corpo sulle gambe: come mantenersi in equilibrio

27 Agosto, 2018

Partendo da semplici osservazioni statiche rilevate su di una pedana baropodometrica è possibile capire come la distribuzione del peso del corpo non sia mai eguale sui due arti, ma tenda a essere maggiore sulla parte destra. Lunghezza degli arti Assai frequente è anche una diversa lunghezza degli arti inferiori. In questi casi il carico tende […]

Leggere il terreno: le nove situazioni più frequenti per i piedi del trail runner 

27 Agosto, 2018

L’irregolarità del terreno fa parte del DNA del trail running. Il nostro coach di riferimento, Fulvio Massa, ha individuato nove situazioni base, per le quali ritiene valga la pena fissare alcune considerazioni di carattere tecnico. 1. La pietraia  Una situazione frequente, soprattutto “in quota”. È il frutto dell’azione dell’acqua che s’infiltra nella roccia e ghiacciando […]

Appunti per ricominciare

27 Agosto, 2018

Faccio parte di quella minoranza ostinata che insiste nel considerare il mese di settembre come il vero inizio dell’anno. Su questo punto sospetto che molti lettori mi facciano compagnia. Quelli che hanno investito sulla pausa estiva per ottenere un più approfondito e rigenerante riposo come quelli che hanno atteso le ferie per allenarsi come non […]