fbpx
Allenarsi per gli sport di montagna

Allenarsi per gli sport di montagna

Di: Chiara Collivignarelli

Skyrunning, trail running, corsa in montagna, ultratrail e scialpinismo stanno diventando sempre più popolari e spesso sono praticati dagli stessi atleti nel corso delle diverse stagioni. Da qualche mese è disponibile in libreria Allenarsi per gli sport di montagna, a firma dei due alpinisti statunitensi Steve House e Scott Johnston. Si tratta dell’attesa versione italiana di Training for the uphill athlete, già pubblicato negli USA da Patagonia Books.

Il sigillo di Kilian Jornet

Sull’onda del successo internazionale del già fortunato Allenarsi per un nuovo alpinismo, la collaudata coppia House e Johnston ha realizzato questo volume applicando gli stessi metodi sugli sport endurance in montagna. Lo hanno fatto avvalendosi anche della preziosa collaborazione di Kilian Jornet. Il grande campione dello skyrunning ha di recente ha dato vita a una fondazione per proteggere gli ambienti di montagna in tutto il mondo.

Il libro

Si tratta di un manuale di allenamento molto rigoroso e allo stesso tempo accessibile a qualunque atleta o allenatore che abbia interesse per le discipline dell’alta quota. Allenarsi per gli sport di montagna riassume l’esperienza sul campo e la profonda conoscenza del settore maturata dagli autori, tutti e tre autentici fuoriclasse delle vette, supportando il tutto con dati scientifici e ricerche di laboratorio. L’obiettivo del volume è quello di educare gli atleti di ogni livello a una corretta pianificazione, perché riescano a ottenere il massimo dal proprio allenamento. Il tutto grazie a un felice mix di teoria, consigli pratici e resoconti delle esperienze personali di alcuni dei più noti personaggi del settore. Come già il testo precedente degli autori dedicato all’alpinismo, il manuale contiene anche una gallery di fotografie a colori e varie illustrazioni didattiche. La traduzione di Allenarsi per gli sport di montagna è di Nicola Giovanelli.

Leggi anche: Dio abita all’ultimo piano, Marco De Gasperi si racconta

Articoli Correlati

A Premana è grande attesa, nel weekend i Mondiali di corsa in montagna