fbpx

Addio Prof: Umberto Veronesi ci ha lasciato

Il mondo della medicina e della scienza piange il professor Umberto Veronesi mancato all’età di 90 anni, ne avrebbe compiuti 91 a fine mese. E’ stato Ministro della Sanità e Senatore del Parlamento Italiano.

Medico oncologo e ricercatore stimato in tutto il mondo, ha dedicato la vita allo studio e alla cura dei tumori, in particolare alle terapie conservative per i tumori del seno. Ha dato vita alla Fondazione Veronesi, di cui è stato Presidente. Ha creduto fermamente nella scienza e nella sua possibilità di migliorare il mondo.

Ogni anno in Italia il tumore al seno colpisce 47.000 donne. Fortunatamente, grazie alla scienza, oggi il 90% riesce a guarire, il 98% se la diagnosi è precoce. Praticare attività fisica riduce il rischio di tumore al seno e diminuisce anche il pericolo di ricadute nelle pazienti già colpite. E’ ciò che il progetto #Nothingstopspink, formulato proprio da Fondazione Veronesi, ha sostenuto conducendo un ampio gruppo di donne operate di tumore al seno a praticare la corsa: dieci di loro nel 2014 tagliarono il traguardo della maratona di New York.

Intorno alle pink si è creato un movimento importante di sensibilizzazione e prevenzione del tumore al seno che oggi piange la dolorosa perdita del suo fondatore.

Articoli correlati

La prevenzione nel carrello

La prevenzione parte dal carrello Secondo ricerche condotte dall’American Institute for Cancer Reasearch, le abitudini alimentari hanno un peso determinante almeno in tre tumori su dieci. Percentuale che si impenna nelle patologie che riguardano l’apparato gastrointestinale: fino al 75% dei tumori dell’esofago, dello stomaco e del colon-retto si potrebbero prevenire lavorando sulla quantità e sulla […]

Parola di Pink: correre è il respiro della vita

Sono partite in 38, si sono allenate per sei mesi e in 10 sono arrivate a correre la maratona di New York. Alcune di loro erano principianti, altre avevano un po’ di pratica nelle gambe, tutte condividevano lo stesso passato segnato dal tumore al seno. Sono tornate dalla Grande Mela stringendo una medaglia che è […]

Parola di Pink: a NY dovevo farcela perché…

Sono partite in 38, si sono allenate per sei mesi e in 10 sono arrivate a correre la maratona di New York. Alcune di loro erano principianti, altre avevano un po’ di pratica nelle gambe, tutte condividevano lo stesso passato segnato dal tumore al seno. Sono tornate dalla Grande Mela stringendo una medaglia che è […]